Voti e pagelle Bologna-Napoli 1-1: Barrow risponde a Manolas

Voti e pagelle Bologna-Napoli 1-1: finisce in parità la sfida del Dall’Ara tra rossoblu e partenopei. A Kostas Manolas, nel primo tempo, risponde Musa Barrow nella ripresa. Pareggio tutto sommato giusto.

Bologna e Napoli non si fanno male. Al Dall’Ara finisce 1-1. Al colpo di testa di Kostas Manolas nel primo tempo risponde Musa Barrow nella ripresa. Pareggio tutto sommato giusto che non scontenta nessuna delle due compagini.

Voti e pagelle Bologna-Napoli: migliori e peggiori

MIGLIORI BOLOGNA

Palacio 7: il capitano rossoblu è senz’alcun dubbio il migliore della sua squadra. A 38 anni suonati corre ancora come un ragazzino. Nel secondo tempo gli viene annullato un gol per fuorigioco. Esempio da seguire.

Barrow 6,5: l’ex Atalanta corre, si propone, si sacrifica e trova anche il gol del meritato pareggio all’80° minuto. Semplicemente perfetto.

Skov Olsen 6: partita discreta dell’esterno danese che fa vedere anche qualcosa di buono in termini di tecnica individuale. Serve solo un po’ più di freddezza. Non male.

PEGGIORI BOLOGNA

Tomiyasu 5: il modo in cui si perde Manolas in occasione dello 0-1 è imperdonabile. Soffre anche sulle poche iniziative di Lozano. Non una partita da ricordare per il giapponese.

Medel 5: spesso in ritardo, viene graziato dall’arbitro che non gli sventola neanche un cartellino. Per il cileno evidentemente vale la regola del “palla o piede”, anche se la palla non la vede praticamente mai. Impunito.

Krejci 5: sulla sua fascia Politano fa sempre quel che vuole. Non c’è molto da aggiungere ad una prova decisamente insufficiente.

Voti e pagelle Bologna-Napoli
Voti e pagelle Bologna-Napoli 1-1, 15-07-2020.

Migliori e peggiori Napoli

MIGLIORI

Politano 7: probabilmente la sua miglior partita da quando indossa la maglia del Napoli. L’ex Sassuolo è una continua spina nel fianco per Krejci che fatica a contenerlo. Arriva spesso alla conclusione. Suo il calcio d’angolo dal quale nasce il gol del vantaggio di Manolas. Finalmente.

Demme 6,5: Gattuso nomina il suo nome almeno un milione di volte a partita. L’ex Lipsia è sempre al centro dell’azione sia in fase di possesso che di non possesso. Ormai è il pupillo dell’ex tecnico del Milan. Eroe silenzioso.

Manolas 6: preciso e attento in difesa, decisivo quando si propone in avanti. Tomiyasu se lo perde e lui in tuffo deposita in rete, di testa, il gol del vantaggio azzurro. Muro greco.

PEGGIORI

Lozano 5,5: il messicano non gioca una brutta gara, ma spesso si perde nelle cose più semplici. Arriva al tiro in qualche occasione, ma le sue iniziative non creano alcun pericolo alla porta di Skorupski. A metà.

Milik 5,5: come il compagno di reparto messicano, anche il polacco è poco incisivo. Non si trova mai al posto giusto nel momento giusto. Brutta prova.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi