Volleyball Nations League maschile: il Brasile vola in finale

Brasile-Francia si può già considerare una sfida dal sapore olimpico. Sulla carta doveva essere una partita equilibrata ma così non è stato; la squadra carioca ha dominato dal primo all’ultimo punto.

Con il punteggio di 3-0 (25-20, 25-18, 25-19) i ragazzi di Schwanke volano in finale e ora attendono di scoprire chi tra Polonia e Slovenia sarà il loro avversario.

Se in un campo ha funzionato tutto alla perfezione, dal muro agli attacchi, sull’altro è avvenuto l’opposto. Faticano i titolari francese, molti dei quali sostituiti nel corso del match. Ma soprattutto non brilla la stella N’Gapeth tanto geniale quanto falloso, soprattutto in attacco, rispetto ai suoi standard.

Volleyball Nations League

I sestetti. Schwanke e Tillie non risparmiano nessun titolare. In maglia gialla scendono in campo: Bruno-Wallace, Leal-Lucarelli, Souza M.-Isac e il libero Thales. Per la maglia blu giocano: Toniutti-Patry, Chinenyeze-Le Goff, Tillie-N’Gapeth con Grebennikov.

Primo set

Wallace trova la linea di fondo campo e firma il primo ace dell’incontro (4-2). Leal si rende subito protagonista dalla prima linea e costringe Tillie a richiamare i suoi in panchina. Con Patry la Francia cerca di riavvicinarsi (8-6). I verdeoro riescono a mantenere senza difficoltà quattro lunghezze di distanza. N’Gapeth si presenta al centro e servito da Toniutti va a segno (18-13).

Isac è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto entra Lucas. Ancora il n.9 francese recupera il pallone fuori dal campo avversario e Patry chiude con un muro il punto del -2 (18-16). Tillie da posto 4 pareggia i conti (19-19). Poi il Brasile si ricompone e aiutato dai molti errori in attacco degli avversari chiude il primo set in suo favore.

Secondo set

Con il monster block di Souza e l’ace di Leal, i brasiliani si portano sul +4 (7-3). Entra Clevenot al posto di Tillie e mette subito la firma sul punto dell’8 a 5. Il vantaggio dei ragazzi di Schwanke aumenta grazie alla pipe di Lucarelli (11-6). Inizia a funzionare il gioco al centro francese: Le Goff ferma il suo pari ruolo e Chinenyeze realizza il mani fuori del 12 a 8.

Nonostante qualche bella giocata francese, i brasiliani continuano ad avere le redini dell’incontro. Souza si impone al centro e gli attaccanti transalpini faticano a passare (19-13). Non basta l’ace di Brizard per invertire le sorti del parziale. Le bande carioca spengono le speranze degli avversari.

Terzo set

Brizard, già visto nel set precedente, rimane in campo. Il Challenge dà ragione a Tillie, l’attacco di Leal è fuori (3-3). La coppia Bruno-Lucas mostra tutta la solita intesa e manda il Brasile avanti di uno al time out tecnico. La parallela di Patry viene mostrata dentro dal challenge e si torna in parità (9-9).

Il neoentrato Boyer piazza subito la diagonale del -1 (12-11). Il muro brasiliano continua ad essere il problema principale per i francesi. Il primo tempo di Lucas vale il +4 (18-14). N’Gapeth ha provato a tenere in vita i suoi con un ace (21-18) ma Leal lo ripaga con la stessa moneta. Poi ci pensa Wallace a chiudere i conti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus