Volley, i risultati della giornata di Serie A1 femminile. Delineata la finale della Dal Monte Super Cup

Giornata importante per il volley italiano: oggi pomeriggio si è infatti concluso il primo turno della Serie A1 femminile, dopo che negli anticipi di ieri Monza e Cuneo avevano conquistato i tre punti. La sorpresa di giornata è stata sicuramente la vittoria della matricola Trento contro la ben più quotata Banca Valsabbina Millennium Brescia che incassa un sonoro 3-0 a dispetto della buona partenza fatta registrare lo scorso anno. Sugli scudi l’opposta trentina Vittoria Piani, autrice di ben 15 punti e tre muri. Alle ragazze di coach Enrico Mazzola non è invece bastata la buona prestazione del “martello” Giulia Angelina, autrice di 16 punti e, dunque, top scorer del match, per portare a casa il risultato.

Soffre un po’ l’Imoco Conegliano che, da campionessa d’Italia e del mondo in carica, riesce ad avere ragione di Casalmaggiore solo al quarto set, rispetto alla gara dello scorso anno che si chiuse con un 3-0 “sul velluto”. Sempre più protagonista Paola Egonu, autrice di 25 punti tra cui 3 aces in battuta, ma bene anche la nuova, giovane centrale Sarah Luisa Fahr che mette a referto 14 punti e manda al tappeto la formazione di Carlo Parisi, all’esordio sulla sua nuova panchina, che comunque ha dimostrato un buon mordente.

Paola Egonu – Getty

Negli altri due match di giornata, Scandicci espugna il campo di Bergamo nella gara più dura di tutte. Sotto per 2-1, le toscane di Barbolini sono riuscite a rimontare negli ultimi due set, grazie a una super Magdalena Stysiak autrice di 33 punti. Da un’opposta all’altra, Terry Enweonwu non riesce a fare la gioia del Bisonte che, nonostante i suoi 26 punti, deve cedere le armi a Cuneo la quale, nonostante la partenza di Van Hecke, si candida nbuovamente a ruolo di “mina vagante” del torneo, con l’importante affermazione per 3-1.

Volley, Serie A1 femminile: i risultati della giornata

Delta Despar Trentino Volley-Banca Valsabbina Millennium Brescia 3-0 (25-18; 26-24; 25-19)

Imoco Volley Conegliano-VBC Epiù Pomì Casalmaggiore 3-1 (23-25; 25-12; 25-15; 25-19)

Zanetti Bergamo-Savino del Bene Scandicci 2-3 (23-25; 25-22; 25-19; 21-25; 6-15)

Il Bisonte Firenze-Bosca San Bernardo Cuneo 1-3 (23-25; 25-23; 21-25; 21-25)

Saugella Monza-Unet E – Work Busto Arsizio 3-1 (25-13; 25-22; 21-25; 25-22)

Bartoccini Fortinfissi Perugia-Reale Mutua Fenera Chieri 0-3 (22-25; 18-25; 20-25)

Supercoppa maschile: sarà finale tra Civitanova e Perugia

Definita anche la finale della Dal Monte Super Cup che si disputerà il prossimo 25 settembre all’AGSM Forum di Verona. La Cucine Lube Civitanova Marche riesce a sovvertire il risultato dell’andata (sconfitta al tie-break) contro l’Itas Trentino, imponendosi anch’essa in cinque set (25-18; 22-25; 25-19; 20-25; 15-11) e poi spuntandola nel “golden set” (15-12), che ha consegnato l’atto conclusivo ai ragazzi di coach De Giorgi.

Nell’altra semifinale è stata Perugia, già forte della vittoria per 3-0 nella gara dell’andata, a qualificarsi per la finale. Persa per 3-2 la gara di ritorno con Modena (25-22; 25-20; 14-25; 26-28; 15-12), la squadra umbra riesce comunque a staccare il “pass” per la finale grazie a un miglior punteggio complessivo (4-2) nel complesso delle due gare. Nella città scaligera ci attenderà dunque la sfida dal maggior tasso tecnico, tra le due formazioni più forti della scorsa stagione.