Video Highlights Genoa-Udinese 0-0: Sintesi 22-1-2022

Video Gol e Highlights Genoa-Udinese 0-0, 23° Giornata Serie A: Blessin pareggio all’esordio contro Cioffi

Solo un pareggio senza reti tra Genoa e Udinese allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, conosciuto anche come Stadio Marassi, nel primo anticipo del sabato della ventitreesima giornata di Serie A, quarto turno del girone di ritorno.

Il cambio in panchina non sembra aver sortito subito gli effetti sperati per i liguri, che muovono la propria classifica solo parzialmente dopo due sconfitte consecutive portandosi a quota tredici punti e rimanendo in penultima posizione.

I friulani cancellano le ultime due sconfitte consecutive, si portano a quota ventiquattro punti e conservano otto punti di vantaggio sulla zona retrocessione, ovviamente in attesa delle altre partite della giornata.

Serie A 2021-2022

Sintesi di Genoa-Udinese 0-0

Esordio con il 4-3-3 per Alex Blessin, che accantona l’idea del 3-5-2 per uno schieramento molto più offensivo, in cui non ci sono gli indisponibili Criscito, Hernani, Kallon e Bianchi. In difesa preferito Bani a Ostigard al fianco di Vanheudsen al centro, con il neo acquisto Hefti sulla destra e il rientrante Vasquez sulla sinistra, a protezione di Sirigu. In mediana Badelj sarà affiancato da Sturaro e Portanova, mentre il tridente pesante in attacco sarà costituito da Yeboah, Destro e Ekuban.

Undici confermato per Gabriele Cioffi, che schiera Silvestri a porta e una difesa a tre con Becao, Nuytinck e Perez. Sulle fasce agiranno Udogie e Molina, mentre in mediana confermato il trio costituito da Arslan, Walace e Makengo. In attacco spazio alla solita coppia formata da Deulofeu e Beto, mentre sono assenti i lungodegenti Pereyra e Stryger-Larsen, ai quali si è aggiunto anche Padelli.

E’ una partita molto equilibrata nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Meglio i padroni di casa, che entrano in campo con grandissima aggressività nel pressing e voglia di attaccare, mentre gli ospiti risultano un po’ bloccati tatticamente, ordinati in fase difensiva, ma abulici in attacco.

Sale subito in cattedra un super Silvestri, che fa il fenomeno salvando il risultato su Yeboah più volte, mentre sia Ekuban che Destro risultano colpevolmente poco cinici sotto porta e Vasquez non trova la porta di testa dopo le ammonizioni comminate a Sturaro e Makengo.

Calano sensibilmente i ritmi di gioco in un secondo tempo molto noioso e, soprattutto, maschio, caratterizzato da tanti falli e poco gioco tra due squadre molto difensive e poco offensive.

Dopo la conclusione imprecisa di Portanova, spazio alle sostituzioni con Cambiaso, Caicedo, Soppy e Success al psoto di Vasquez, Destro, Udogie e Beto, mentre vengono ammoniti Deulofeu, Portanova e Arslan.

Al 79′ minuto i padroni di casa vanno in inferiorità numerica quando Cambiaso si fa espellere per doppio giallo per proteste dopo l’ammonizione ricevuta per un fallo su Becao, obbligando i padroni di casa ad inserire Calafiori al posto di Ekuban, ma viene ammonito anche Perez.

Nel finale i padroni di casa, nonostante l’uomo in meno, sfiorano il gol vittoria con Sturaro, mentre Jajalo sostituisce Arslan.

Highlights e Video Gol di Genoa-Udinese 0-0:

Tabellino di Genoa-Udinese 0-0

Genoa (4-3-3): Sirigu; Hefti, Bani, Vanheusden, Vasquez (10′ st Cambiaso); Sturaro, Badelj, Portanova; Ekuban (39′ st Calafiori), Destro (22′ st Caicedo), Yeboah.
A disp.: Semper, Marchetti, Masiello, Melegoni, Pandev, Buksa, Maksimovic, Galdames. All.: Blessin


Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez; Molina, Arslan (46′ st Jajalo), Walace, Makengo, Soppy (23′ st Udogie); Beto (28′ st Success), Deulofeu.
A disp.: Santurro, Piana, Zeegelaar, Marì, Pussetto, Samardzic, Nestorovski, Ianesi, Pinzi. All.: Cioffi


Arbitro: Doveri
Marcatori: –
Ammoniti: Sturaro, Portanova (G); Makengo, Deulofeu, Arslan, Perez (U)
Espulsi: 34′ st Cambiaso (G) – doppia ammonizione

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia