Video Gol Highlights Roma-Pescara 3-2: gol e spettacolo all’Olimpico, la spuntano i giallorossi

Video gol highlights Roma-Pescara risultato finale 3-2

 

14° Giornata Serie A: Dzeko spiana la strada alla Roma che poi si addormenta e permette al Pescara di rientrare. Giallorossi comunque a meno quattro dalla Juve

Fonte Foto: Sportmediaset
Fonte Foto: Sportmediaset

Vince con qualche affanno di troppo la Roma di Luciano Spalletti che supera il combattivo Pescara di Oddo con un pirotecnico 3-2. Avanti dopo appena dieci minuti di due reti, entrambe realizzate dal gliaciale Edin Dzeko, i giallorossi si addormetano nella ripresa e permettono agli abruzzesi di riaprirla con Memushaj prima che Perotti ristabilisca la distanza di sicurezza col calcio di rigore realizzato al 70′. Il graffio dell’ex Caprari rende emozionanti gli ultimi minuti che comunque non regalano sorprese negative alla formazione di Spalletti che si porta dunque a meno quattro dalla Juventus capolista. 

La sintesi di Roma-Pescara 3-2, 14° Giornata Serie A

La partita inizia con l’ennesimo infortunio per la squadra di Oddo che deve sostituire immediatamente Bahebeck, vittima di una ricaduta del guaio muscolare che già lo aveva tenuto fuori diverse partite. 

Al 6′ sanguinosa palla persa dagli ospiti, Dzeko inventa un filtrante per Salah che, dopo gli errori di Bergamo, va ancora una volta troppo morbido. 

E’ solo il preludio al gol del vantaggio che arriva puntuale sessanta secondi più tardi: calcio d’angolo battuto corto, Perotti pesca ottimamente Dzeko che si posizioma davanti a Zuparic e insacca con un piazzato tanto morbido quanto letale ed efficace. 

Il copione si ripete con gli stessi interpreti al 10′: Perotti premia il movimento del bosniaco a tagliare all’interno dell’area di rigore, piattone volante dell’ex City che non lascia scampo ad un incolpevole Bizzarri. 

Il Pescara prova, nelle fasi centrali della prima frazione, a buttarsi alle spalle le paure iniziali con qualche buona iniziativa di Caprari ma è sempre la Roma ad avere le migliori occasioni con Nainggolan prima e Dzeko poi. Il numero nove, imbeccato per la terza volta da Diego Perotti, non trova lo specchio della porta da pochi passi vanificando una buona opportunità. 

Abruzzesi più concreti nella ripresa complice il solito calo della compagine giallorossa che subisce il gol che riapre la gara al 60′ dopo due clamorose chances, capitate sui piedi di Pepe e Verre, con un sinistro tagliente di Memushaj: perfetta l’esecuzione dell’albanese che lascia immobile Szczesny dopo che il portiere polacco si era reso protagonista in precedenza. 

Perotti si carica sulle spalle i suoi e si procura un fondamentale calcio di rigore provocato dall’intervento in ritardo di Crescenzi. Dal dischetto lo stesso ex genoano spiazza Bizzarri con la sua solita esecuzione magistrale riportando a due i gol di differenza tra le due squadre. 

La Roma però proprio non vuole saperne di essere tranquilla e regala, con un errato posizionamento della difesa, il gol del 3-2 al Pescara con l’ex Caprari, bravo a sfruttare una sbagliata ribattuta della retroguardia capitolina con una perfetta staffilata all’angolino. 

Video Gol Highlights di Roma-Pescara 3-2, 14° Giornata Serie A

Il Tabellino di Roma-Pescara 3-2, 14° Giornata Serie A

ROMA-PESCARA 3-2 (7′, 10′ Dzeko, 60′ Memushaj, 71′ rig. Perotti, 74′ Caprari)

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Peres, Rüdiger, Fazio, Emerson Palmieri; Gerson, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.
A disp.: Alisson, Crisanto, Seck, Marchizza, Vermaelen, Jesus, De Rossi, Totti, Iturbe, Soleri.
All. Luciano Spalletti

PESCARA (3-4-2-1): Bizzarri; Vitturini, Zuparic, Biraghi; Zampano, Memushaj, Brugman, Crescenzi; Pepe, Benali; Bahebeck.
A disp.: Bizzarri, Aldegani, Forte, Verre, D’Angelo, Pettinari, Muric, Maloku, Caprari.
All. Massimo Oddo