Video Gol Highlights Roma-Bodo/Glimt 4-0: Sintesi 14-4-2022

Video Gol e Highlights Roma-Bodo/Glimt 4-0, Ritorno Quarti di finale Conference League: segnano Abraham e tripletta Zaniolo, Mourinho in semifinale

La Roma distrugge il Bodo-Glimt allo Stadio Olimpico di Roma nella sfida di ritorno dei quarti di finale di Conference League.

Grandissima prestazione e vittoria fondamentale per i giallorossi, ai quali riesce la rimonta dopo la sconfitta per 2-1 dell’andata e la qualificazione alle semifinali, dove dovranno affrontare il Leicester City.

Sintesi di Roma-Bodo/Glimt 4-0

Intera rosa a disposizione per Josè Mourinho, che schiera Mancini, Smalling e Ibanez in difesa davanti a Rui Patricio, mentre sulle fasce, oltre a Karsdorp la sorpresa è Zalewski. In mediana viene scelto Cristante al fianco di Mkhitaryan e Pellegrini, mentre in attacco torna Zaniolo alle spalle di Abraham.

Solito 4-3-3 per Kjetil Knutsen, che punta su Sampsted e Wembangono in difesa al fianco di Moe e Hoibraaten a protezione di Haikin. In mediana Hagen è supportato da Saltnes e Vetlesen, mentre in attacco Koomson e Solbakken giocane ai lati di Espejord.

E’ una partita bellissima nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. I padroni di casa mostrano sin da subito la propria maggiore qualità, anche perché gli ospiti sembrano non riuscire a trovare le giuste distanze tra i reparti concedendo più spazi del previsto.

Al 5′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Abraham, bravo a sfruttare un errore di Haikin sul cross di Zaniolo.

Gli ospiti sembrano accusare il colpo, fanno un possesso palla lento e sterile, anche perché i padroni di casa sono perfetti e aggressivi nel pressing e continuano a macinare gioco ed occasioni.

Ci provano più volte Zaniolo, Mkhitaryan e Abraham, ma manca un po’ di precisione in fase di conclusione.

E’ proprio Zaniolo al 23′ minuto a segnare il gol del raddoppio su assist di Pellegrini, bravo a sfruttare al meglio la sponda di Abraham.

Momento critico per gli ospiti, che vanno in completa balia dei padroni di casa, bravi a spingere sull’acceleratore per cercare di chiudere la partita.

Solo dopo aver rischiato di affondare sulla botta potente di Zaniolo, gli ospiti finalmente riescono a reagire, alzano il baricentro e si fanno vedere dalle parti di Rui Patricio con Vetlesen.

Gol sbagliato, gol subito. Infatti, al 30′ minuto i padroni di casa calano il tris con Zaniolo, che si regala una bellissima doppietta al termine di un rapidissimo contropiede di Zalewski, beffando il portiere con un sontuoso pallonetto.

Il terzo gol taglia le gambe agli ospiti, che crollano definitivamente, sono completamente in confusione, anche perché i padroni di casa hanno una gestione assolutamente perfetto del risultato, sfiorando addirittura il poker con Pellegrini e Abraham, sui quali salva tutto il portiere.

Il secondo tempo si apre con il poker dei padroni di casa, visto che al 49′ minuto segna ancora Zaniolo, che si regala una magica tripletta su assist di Karsdorp.

Dopo l’ammonizione di Mancini e i tentativi di Solbakken e Zaniolo, entrano in campo Afena-Gyan, Boniface e Larsen al posto del migliore in campo, Espejord e Moe, e poi anche Mugisha e Sergio Oliveira, che subentrano per Koomson e Pellegrini.

Nel finale i padroni di casa si rendono ancora pericolosi con Afena-Gyan, rischiando sul tentativo di Boniface, e c’è spazio anche per Perez, Veretout, Maitland-Niles, Kvile e Nordas al posto di Abraham, Mkhitaryan, Zalewski, Wembangono e Solbakken.

Highlights e Video Gol di Roma-Bodo/Glimt 4-0:

Tabellino di Roma-Bodo/Glimt 4-0

Reti: 5′ Abraham, 23′, 29′ e 49′ Zaniolo

Assist: 5’ Zaniolo, 23’ Pellegrini, 29’ Zalewski, 49’ Cristante

Ammoniti: Mancini

ROMA: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo (60′ Felix), Abraham. All.: Mourinho.

BODØ/GLIMT: Haikin; Sampsted, Moe (61′ Larsen), Høibråten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson, Espejord (61′ Boniface), Solbakken. All.: Knutsen (squalificato, in panchina il vice Kalvenes)

Arbitro: Sánchez Martinez

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia