Video gol-highlights Reggina-Pordenone 1-0: sintesi 21-02-2021

Video gol-highlights Reggina-Pordenone: vince la Reggina con gol di Folorunsho.

Basta un lampo di Folorunsho per consegnare alla Reggina tre punti vitali in chiave salvezza contro il Pordenone. La squadra di Baroni gioca una partita in trincea e poi colpisce alla prima occasione utile, in ripartenza, con il classico istinto di sopravvivenza delle squadre che devono badare solo alla concretezza.

Il Pordenone fallisce l’occasione di avvicinare la zona playoff e deve forse arrendersi a un campionato finalizzato verso una comoda salvezza.

Reggina-Pordenone: sintesi della partita

Partita molto bloccata tatticamente sin dai primi minuti, con il Pordenone che tiene in mano il pallino del gioco e la Reggina che l’attende arroccata in difesa.

La gara si accende veramente solo a metà del primo tempo: sono gli amaranto, fin lì praticamente nulli in attacco, a creare la prima occasione con un tiro di Edera su sponda di Rivas che si spegne alto.

Biondi recupera un’ottima seconda palla sulla trequarti, e il Pordenone replica subito con un tiro che prende il montante interno. Crisetig si ritrova, all’improvviso, la palla del vantaggio sui piedi, ma il suo tiro da azione d’angolo si stampa sul palo.

Il Pordenone ci prova allora con un tiro di Magnino dalla distanza, ma la conclusione si spegne abbastanza larga.

Il secondo tempo procede a ritmi ancor più letargici, nonostante Baroni inserisca el “Tanque” Denis al centro dell’attacco per dare maggiore frizzantezza offensiva alla sua squadra.

Il Pordenone tiene schiacciata la Reggina nella propria trequarti, ma non riesce mai a rendersi pericoloso dalle parti di Nicolas. Il lampo che rompe l’equilibrio lo produce allora Folorunsho: la sua discesa, accompagnata dal neoentrato Bellomo, porta la Reggina sulla trequarti avversaria. Cross in mezzo proprio per Folorunsho che non lascia scampo a Perisan.

La folgore scagliata dall’ex Lazio scuote Tesser, che ridisegna la squadra con l’ingresso di Marra in attacco e quelli di Mallamo e Berra per dare equilibrio alla squadra.

Proprio Morra trova la prima occasione per il Pordenone con un destro che lascia immobile Nicolas, e scende lambendo il palo. Il Pordenone si getta in avanti alla ricerca degli ultimi assalti e sfrutta la velocità di Musiolik, forza fresca in campo, per andare al cross bloccato da Nicolas a terra.

La Reggina, dal canto suo, spreca un’ottima occasione in contropiede sull’asse Bellomo-Folorunsho, il quale manda al lato a tu per tu con Perisan. Barison ha un’ultima palla per il pareggio, ma l’assistente lo ferma per fuorigioco.

Le speranze del Pordenone si fermano lì. Con un’ultima fase difensiva collettiva, alimentata anche dagli attaccanti, la Reggina riesce a tenere il risultato. Tre punti fondamentali per la squadra di Baroni, che si allontanano dalla zona calda della classifica, distante ora quattro punti.

Gol e highlights Reggina-Pordenone

Reggina-Pordenone: il tabellino della gara

Reggina-Pordenone 1-0: 64′ Folorunsho (R)

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara (Stravopouolos 89′); Crimi (Bianchi 75′), Crisetig; Micovschi (Bellomo 45′), Folorunsho, Edera (Okwonkwo 64′); Rivas (Denis). Allenatore. Baroni

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese (Mallamo), Barison, Falasco (Chrzanowski 52′); Scavone (Morra 68′), Misuraca, Magnino (Musiolik 78′); Ciurria; Butic, Biondi (Berra 68′). Allenatore: Tesser

Arbitro: Simone Sozza (Seregno)

Ammoniti: Edera (R), Magnino (P), Scavone (P)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus