Video gol highlights Reggiana-Venezia 2-1: sintesi 08-11-2020

Risultato Reggiana-Venezia 2-1, 7° giornata Serie B: decimata dal Covid-19, la squadra di Massimiliano Alvini gioca una partita generosa contro un avversario sprecone.

La Reggiana vince grazie ai gol di Radrezza e Mazzocchi, entrambi imbeccati da Lunetta, non facendosi prendere dallo sconforto dopo il pareggio firmato da Forte e innescato da un errore dello stesso Lunetta. La Reggiana conquista il primo successo interno, il Venezia non coglie l’occasione per scalare un paio di posizioni.

Cronaca Reggiana-Venezia 2-1, 7° giornata Serie B

La partita è subito viva e dopo undici minuti cambia il risultato: Lunetta prende palla e serve Radrezza, che da fuori area rilascia un gran bel rasoterra mancino molto angolato sul quale Lezzerini può fare poco.

Così come è stato tra i protagonisti del vantaggio, Lunetta lo è anche del pareggio degli ospiti quasi repentino, ovviamente suo malgrado: il numero 11 sbaglia un semplice stop in area su un lancio poco preciso di Fiordilino e libera Aramu, che crossa per il tocco ravvicinato di Forte che vale l’1-1.

Dopo una fase di gioco spezzettato, il match si riaccende poco prima della mezz’ora: Johnsen prova la grande giocata da posizione molto angolata e Cerofolini devia il suo tiro evitando il vantaggio avversario.

Al 34° il duello tra il norvegese e il portiere reggiano si rinnova e anche stavolta la spunta Cerofolini, bravissimo a respingere un’altra volta la conclusione di Johnsen scaturita dall’assist di Forte con velo di Aramu.

Passata questa fase estremamente gradevole, il match ritorna tattico e si conclude dopo un minuto di recupero senza altre emozioni, a parte un gol divorato da Mazzocchi che, trovandosi l’attaccante in posizione irregolare, sarebbe stato annullato.

Serie B

Nella ripresa il più vivo è Kargbo, fin qui in ombra, che prova a cambiare l’inerzia della sfida con accelerazioni pericolose e tentativi di tiro.

Dopo una fase di azioni proposte da ambo le parti, la Reggiana trova il gol decisivo al 66°: Radrezza cambia gioco per Lunetta, che si trova sulla sinistra e crossa in mezzo per il tocco vincente di Mazzocchi in anticipo su Lezzerini.

La reazione del Venezia arriva solo al 78° con Bocalon, neo entrato, che costringe Cerofolini ad un nuovo grande intervento con un gran tiro da dentro l’area. Da qui in poi accadrà poco e il risultato non cambierà più.

Migliori in campo Lunetta (7), per i due assist e la quantità messa a disposizione, e Aramu, che manda in gol Forte e dà sempre l’impressione di poter cambiare la partita. Male Muratore (5), non sempre impeccabile e spesso avulso dal contesto, e Vacca (5), troppo impreciso.

Tabellino Reggiana-Venezia 2-1, 7° giornata Serie B

Reggiana (3-4-1-2): Cerofolini; Espeche, Rozzio, Martinelli; Libutti, Muratore (46′ Varone), Rossi (83′ Pezzella), Lunetta (71′ Kirwan); Radrezza (93′ Gyamfi); Kargbo, S. Mazzocchi (71′ Zamparo). Allenatore: Alvini

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; St.Clair (53′ P. Mazzocchi), Modolo, Ceccaroni, Felicioli (64′ Bjarkason); Fiordilino, Vacca (53′ Cnrigoj), Maleh; Aramu (72′ Di Mariano); Johnsen (72′ Bocalon), Forte. Allenatore: Zanetti

Marcatori: 11′ Radrezza, 19′ Forte e 66′ S. Mazzocchi

Arbitro: Sozza

Ammoniti: Muratore, Vacca e S. Mazzocchi

Video gol highlights Reggiana-Venezia 2-1, 7° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana