Video Gol Highlights Pisa-Frosinone 1-3: sintesi 15-01-2022

Risultato Pisa-Frosinone 1-3: successo inaspettato, ma meritatissimo, dei laziali in casa dei pisani, al primo tonfo interno di questa stagione.

Il Frosinone gioca meglio, domina a tratti, sbaglia un rigore con Ciano, viene trafitto a fine primo tempo da Marsura, ma nella ripresa vede premiati i suoi sforzi grazie alla doppietta di Zerbin e all’acuto finale di Novakovich.

Il Pisa, rimasto a 38 punti, è sempre in testa alla classifica, ma ora le distanze da Cremonese e Brescia sono davvero minime (le lombarde sono rispettivamente -1 e -2 dalla vetta) e sempre a -1 potrebbe essere anche il Benevento in caso di vittoria domani a Ferrara. Il Frosinone, nel frattempo, sale a 31 punti e aggancia Monza e Lecce al 5° posto.

Sintesi Pisa-Frosinone 1-3

I laziali iniziano molto meglio dei toscani rendendosi pericolosi sin dalle prime battute e giocando complessivamente un primo tempo migliore di quello dei contendenti.

Al 5° Nicolas deve già intervenire per evitare l’autorete di Leverbe in anticipo di Ciano e cinque minuti dopo, diventa protagonista parando un rigore a Ciano assegnato per un fallo di Leverbe su Garritano. Ciano angola, ma calcia senza la dovuta potenza e il portiere pisano si distende respingendo la sfera.

Dopo una fase priva di grosse emozioni, al 33° Zampano calcia per due volte dal limite dell’area trovando, dopo una respinta di Marin, ancora Nicolas.

Il Pisa si vede finalmente al 34° con Marsura: l’attaccante nerazzurro calcia dalla lunga distanza e il suo tiro, deviato da Gatti, termina di pochissimo oltre la traversa.

I padroni di casa fanno qualcosa in più nel finale di tempo e trovano addirittura l’inatteso vantaggio: al 46° uno spettacolare lancio dalla destra di Masucci scavalca i centrali giallazzurri e viene trasformato in gol da Marsura con un mancino preciso e imprendibile per Ravaglia. E’ l’ultimo atto di un primo parziale giocato meglio dagli ospiti, ma con un risultato favorevole ai pisani.

Serie B

I laziali tornano in campo con atteggiamento battagliero e pareggiano già al 47°: Marsura, forse trattenuto da Zampano, perde palla a centrocampo e il recupero favorisce lo scarico di Ricci verso Zerbin, bravissimo a battere Nicolas con uno spettacolare destro a giro da dentro l’area diretto nell’angolo lontano.

Passata la metà del secondo tempo, la partita, divenuta molto tattica dopo l’1-1, si riaccende ancora per merito del Frosinone, che sfiora il nuovo ventaggio al 65° con un tiro di Ciano deviato oltre la traversa da Nicolas e al 69° con l’ennesimo miracolo del portiere pisano su un colpo di testa a botta sicura di Novakovich seguito da una salvataggio della linea di Gucher sulla ribattuta di Zerbin.

La rete è prò rinviata di pochi minuti: al 71°, infatti, Zerbin, complice una deviazione di Birindelli, batte ancora Nicolas sfruttando con un tiro al volo dal centro dell’area un traversone dalla destra di Zampano.

Nel quarto d’ora finale il Pisa sparisce del tutto e il Frosinone può gestire con tranquillità; realizzato e istantaneamente annullato per offside il tris firmato di testa da Novakovich, la squadra ospite non si scompone e perviene comunque al 3-1 con ancora l’americano, che all’85° sfrutta un orrore di Leverbe, scivolato nei pressi dell’area, e va a segnare dopo aver dribblato Nicolas. La sfida non ha altro da dire e si conclude dopo quattro minuti di recupero.

Migliori in campo Nicolas (7), incolpevole sui gol ed eccellente in occasione del penalty parato a Ciano, nonché bravo ad evitare un passivo peggiore, e Zerbin (8), sempre più decisivo in zona gol con un’altra doppietta. Male Leverbe (4), ingenuo sul rigore e disastroso quando regala a Novakovich il pallone dell’1-3 finale, e Ciano (5), che sbaglia malamente il suo penalty e gioca un match troppo timido.

Video Gol Highlights Pisa-Frosinone 1-3

Tabellino Pisa-Frosinone 1-3

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Hermannsson (62′ Birindelli), Leverbe, Caracciolo (69′ Sibilli), Beruatto (86′ Berra); Marin, Touré, Mastinu (62′ Birindelli); Siega (46′ Gucher); Marsura, Masucci (69′ Cohen). Allenatore: D’Angelo

Frosinone (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Lulic, Ricci (77′ Maiello), Garritano (77′ Boloca); Canotto (63′ Novakovich), Ciano (77′ Cicerelli), Zerbin (88′ Tribuzzi). Allenatore: Grosso

Marcatori: 46′ pt Marsura, 47′ 71′ Zerbin e 85′ Novakovich

Arbitro: Cosso

Ammoniti: Leverbe, Gatti, Cotali, Hermannsson, Zampano, Beruatto, Szyminski e Zerbin

Note: al 10° Nicolas ha parato un rigore a Ciano

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana