Video gol highlights Pescara-Livorno 2-1: Cocco è freddo, Giannetti no

Risultato Pescara-Livorno 2-1, 2° giornata Serie B: l’esordiente Maggioni si erge a protagonista del match regalando un rigore ciascuno alle due squadre, uno sbagliato da Giannetti e l’altro trasformato da Cocco. Successivamente ne assegna un altro per i padroni di casa, stavolta correttamente, e Cocco trasforma anche questo. I toscani riescono ad accorciare le distanze con Porcino, ma il risultato non si sblocca più. Da segnalare, prima del fischio d’inizio, un omaggio della curva nord per lo sfortunato centrocampista Piermario Morosini, morto il 14 aprile 2012 proprio durante un Pescara-Livorno.

Cronaca Pescara-Livorno 2-1, 2° giornata Serie B

Il primo tempo è agonisticamente intenso e, pur non offrendo molte emozioni, regala qualche potenziale chance sin da subito, ad esempio una rischiosa, ma efficace, scivolata di Dainelli in piena area per fermare Cocco, pronto a battere a rete, e un’ulteriore tentativo degli abruzzesi che, al 18° minuto, vanno ancora vicini alla rete con Melegoni, che si presenta a tu per tu con Mazzoni senza riuscire a superarlo. Dopo un altro grande intervento di Dainelli su Cocco, arriva all’improvviso la più grande delle occasioni: maldestramente servito da Balzano, l’esterno livornese Rocca si lancia sulla sinistra e viene steso al limite dell’area da Gravillon, che viene giustamente ammonito dall’esordiente Maggioni, il quale, tuttavia, concede il rigore ai toscani invece di assegnare una punizione dal limite. Dal dischetto si presenta Giannetti, che calcia malissimo e manda il pallone fuori. La giornata pessima dell’attaccante del Livorno culmina con la sua sostituzione per problemi fisici pochi secondi dopo e fa il paio con la defezione di Fiorillo (sostituito dal giovanissimo Kastrati, kosovaro classe ’99) poco prima dell’inizio della partita per motivi analoghi. La prima frazione non offre nient’altro.

La ripresa si apre con l’assegnazione di un altro rigore, stavolta al Pescara, per un fallo di Di Gennaro su Balzano; dopo un conciliabolo con il guardalinee per stabilire se il fallo sia avvenuto dentro o fuori area, l’arbitro decide (sbagliando) di assegnarlo: dal dischetto si presenta Cocco, che non sbaglia e porta gli abruzzesi in vantaggio al 49° minuto. Il Livorno prova a reagire, ma riesce a produrre solo un tiro verso la porta, scagliato da Fazzi e ben controllato da Kastrati.

Al 60° il Pescara ottiene un altro penalty per un fallo di Gonnelli su Melegoni lanciato in contropiede. Si tratta dell’unico rigore assegnato giustamente in questa partita e Cocco, pur non tirandolo molto bene, riesce comunque a trasformarlo portando i suoi sul 2-0. A questo punto Lucarelli getta nella mischia Diamanti, che effettivamente ravviva il gioco dei toscani e al 68° minuto fornisce uno spettacolare assist a Porcino, bravissimo a segnare in spaccata sfruttando il lancio del fantasista con la maglia numero 23.

Il Pescara non si scompone e si ricompatta subito andando anche a sfiorare più volte la terza rete: prima è Memushaj a mancare il bersaglio con un tiro dalla sinistra e poi è il neo entrato Capone ad andare vicino al tris per ben due volte tra il 75° e il 79°, ma i suoi tentativi sfiorano soltanto il palo. Al minuto 83 il Livorno sfiora clamorosamente il pareggio con Kozak, che colpisce il palo con un gran colpo di testa su cross da sinistra di Porcino. All’ultimo secondo Di Gennaro sfiora ancora il pareggio, ma la sua zuccata da corner viene fermata appena in tempo da Campagnaro, che la stoppa nei pressi della linea di porta. Il match si conclude qui.

Bene Cocco (6.5), che non si vede spesso ma è il pescarese più pericoloso nel primo tempo ed è freddo in occasione dei rigori; bene anche Dainelli (6.5), che ha esperienza e la usa spesso e bene. Male Memushaj (5), quasi mai propositivo, e Di Gennaro (5), che regala il primo rigore (non c’era, ma l’errore che innesca Balzano è suo) e sbaglia parecchi interventi.

Tabellino Pescara-Livorno 2-1, 2° giornata Serie B

Pescara (4-3-3):  Kastrati; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Melegoni (80′ Kanouté); Mancuso (86′ Perrotta), Cocco, Antonucci (76′ Capone). Allenatore: Pillon

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Di Gennaro, Dainelli, Gonnelli (78′ Raicevic); Fazzi, Valiani, Luci, Rocca (58′ Diamanti), Porcino; Kozak, Giannetti (35′ Murilo). Allenatore: Lucarelli

Arbitro: Maggioni

Marcatori: 49′ rig. e 60′ rig. Cocco e 68° Porcino

Ammoniti: Gravillon, Dainelli, Memushaj e Del Grosso

Note: Giannetti sbaglia un rigore al 35′ minuto

Video gol highlights Pescara-Livorno 2-1, 2° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=4tQ3mJUNgfY

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana