Video gol highlights Palermo-Pro Vercelli 2-1: Nestorovski regala il secondo posto ai siciliani

Risultato Palermo-Pro Vercelli 2-1, 6° giornata Serie B: i rosanero prevalgono dopo un match di grande sofferenza grazie ad una doppietta di Nestorovski, imbeccato da Chochev in entrambe le occasioni. I piemontesi, che erano anche passati in vantaggio grazie a Bifulco, ha iniziato meglio e ha creato più di una minaccia, trovandosi davanti un grandissimo Posavec, che salva i suoi all’ultimo secondo su un cross di Mammarella trasformatosi in tiro. Il Palermo, poco brillante e con qualche assenza di rilievo, pur restando in 10 per la doppia ammonizione di Nestorovski, vince e si porta al secondo posto; i piemontesi, invece, restano all’ultimo posto, ma con qualche certezza in più.

Cronaca Palermo-Pro Vercelli 2-1, 6° giornata Serie B

 

La sfida inizia male per i siciliani: dopo un cross pericoloso di Ghiglione sventato a fatica da Struna, i piemontesi passano in vantaggio al 19° con Bifulco, che risolve una mischia in area e mette il pallone in rete dopo un miracolo di Posavec su una conclusione ravvicinata di Bergamelli. Successivamente il Palermo si sveglia dal torpore e dieci minuti dopo si rimette subito in carreggiata con Nestorovski, che, ben servito in area da Chochev, batte Marcone con un preciso diagonale. Dopo un colpo di testa dell’altro macedone Trajkovski, sventato dal portiere ospite, sono i vercellesi a rendersi ancora pericolosi con un gran tiro di Vives sul quale Posavec è ancora bravissimo.

Nella ripresa i ragazzi di Tedino entrano con tutt’altro piglio e dopo cinque minuti passano in vantaggio con un’azione identica a quella messa su in occasione del pareggio: Chochev intercetta un pallone e serve ancora Nestorovski, che ritrova l’angolino con un altro diagonale chirurgico. La Pro Vercelli reagisce subito con Vives, che riprova da fuori senza trovare lo specchio della porta. Al 17° minuto Raicevic appoggia in rete dopo una corta respinta di Posavec, ma l’arbitro annulla per un evidente fuorigioco. Il match prosegue senza grandi sussulti, ma al 40° potrebbe arrivare una svolta: Nestorovski segna il 3-1, ma ha toccato il pallone con la mano e viene ammonito per la seconda volta, lasciando il Palermo in dieci uomini. I piemontesi riprendono così a martellare gli avversari e nel primo minuto di recupero vanno vicinissimi al pareggio con Mammarella, il cui tiro-cross viene sventato dal solito Posavec. Poco dopo l’arbitro Baroni fischia la fine della contesa: il Palermo si issa al secondo posto, mentre la Pro Vercelli resta inchiodata all’ultimo e con tanti rimpianti per l’occasione sprecata.

Migliori in campo Nestorovski (7) e Bifulco (6.5): il macedone capitalizza le uniche occasioni vere capitategli e si muove moltissimo. Mezzo punto in meno per l’espulsione rimediata nel finale. Per quanto riguarda il vercellese, oltre al gol ci sono tanta quantità e i tempi giusti. Male Gnahoré (5), impreciso e svogliato, e Bergamelli (5), sovrastato da Nestorovski e mai sicuro.

Tabellino Palermo-Pro Vercelli 2-1, 6° giornata Serie B

PALERMO (3-5-2): Posavec; Cionek, Struna, Szyminski; Rispoli, Gnahoré (61° Dawidowicz), Murawski, Chochev, Morganella; Trajkovski (65° Embalo), Nestorovski. In panchina: Maniero, Pomini, Accardi, La Gumina, Fiordilino, Allenatore: Tedino.
PRO VERCELLI (4-4-1-1): Marcone; Ghiglione, Legati, Bergamelli, Mammarella; Germano (73° Rovini), Vives, Castiglia, Bifulco (55° Raicevic); Firenze; Morra (80° Polidori). In panchina: Nobile, Gilardi, Berra, Altobelli, Vajushi, Konate’, Barlocco, Grossi, Bruno. Allenatore: Grassadonia .
ARBITRO: Baroni di Firenze.
RETI: 20° Bifulco, 25° e 50° Nestorovski.
ESPULSI: 85° Nestorovski per doppia ammonizione. Ammoniti: Nestorovski, Bergamelli, Vives, Mirawski, Mammarella

Video gol highlights Palermo-Pro Vercelli 2-1, 6° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=B_WZERv7WuI

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana