Video gol highlights Milan-Celtic 4-2: sintesi 03-12-2020

Il risultato, la sintesi e il video gol highlights di Milan-Celtic 4-2, 5° giornata Europa League: missione compiuta!

I rossoneri sconfiggono gli scozzesi e, grazie alla vittoria per 2-1 del Lille sullo Sparta Praga, ottiene l’accesso ai sedicesimi di finale in compagnia proprio dei francesi.

Eppure le cose si erano complicate presto per via del doppio vantaggio ospite ad opera di Rogic ed Edouard e per l’infortunio di Kjaer; dopo un primo quarto d’ora da incubo, però, il Milan si riscatta e pareggia prima della mezz’ora con Calhanoglu e Castillejo.

Nella ripresa segna subito Hauge e chiude Diaz nel finale. L’ultima giornata servirà solo a stabilire chi sarà la prima classificata e chi la seconda.

La sintesi di Milan-Celtic 4-2, 5° giornata Europa League

L’inizio è tranquillo e i rossoneri sembrano controllare le operazioni, ma al 7° minuto un’azione difensiva fin troppo elaborata porta al clamoroso vantaggio scozzese: Donnarumma riceve palla da Kessié e smista verso Krunic, che perde palla e spiana la strada al sinistro vincente di Rogic.

Il Celtic approfitta dello stato di shock del Milan e tra il 10° e il 13° sfiora il bis: prima Rogic manca il bersaglio con un gran tiro dal limite e poi McGregor trova la reazione decisiva di Donnarumma.

Al 14° i rossoneri, che poco prima avevano perso per infortunio Kjaer, incassano il raddoppio: un buco sulla destra viene sfruttato abilmente da Edouard, che scavalca il portiere avversario con un bel tocco sotto sfruttando l’imbucata di Christie.

Il Milan cerca di reagire e ci riesce al 24° grazie a Calhanoglu, che da calcio di punizione dal limite trova un varco e beffa Barkas sul suo palo.

La rete risveglia i meneghini, che dopo due minuti trovano anche il pareggio con Castillejo, che batte ancora il portiere scozzese da due passi sfruttando un rimpallo scaturito da un cross di Rebic.

A 25 minuti di fuoco fanno da contraltare 20 minuti senza particolari emozioni. Il Milan mette le tende nella metà campo biancoverde, ma non riesce a trovare il gol del vantaggio pur premendo forsennatamente. Castillejo è quello che ci va più vicino poco prima della mezz’ora, ma il suo tiro viene murato e termina in corner.

Né questo tiro della bandierina, né gli altri, regaleranno occasioni. Si va al riposo dopo un minuto di recupero.

Il Milan ricomincia attaccando e già al 50° completa la rimonta con un colpo di biliardo di Hauge: in gol anche all’andata, il norvegese affonda ancora gli scozzesi con una spettacolare serpentina tra due difensori e un perfetto destro incrociato che va in buca d’angolo battendo Barkas.

I rossoneri, ripristinata la calma, cercano di chiudere il match, ma la troppa imprecisione tiene in vita gli avversari, pericolosamente in avanti al 62° con Frimpong, che ubriaca Gabbia in area e conclude sul primo palo trovando solo l’esterno della rete.

Al 73° il Celtic è ancora pericoloso con una potente punizione di Christie sulla quale Donnarumma vola mettendo in corner.

Il Milan comprende che è il momento di chiuderla e ci riesce una decina di minuti dopo grazie ad un’altra invenzione di Hauge, che scende ancora sulla sinistra lasciando sul posto i difensori avversari, entra in area e serve il neo entrato Diaz, che segna con un delizioso tocco sotto a scavalcare Barkas.

Nel finale accade poco, c’è spazio solo per un tiro di Frimpong sventato ancora da Donnarumma al minuto 93, e il triplice fischio giunge dopo tre minuti di recupero.

Il video gol highlights di Milan-Celtic 4-2:

Il tabellino di Milan-Celtic 4-2, 5° giornata Europa League

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjaer (11′ Romagnoli), Gabbia, Hernandez; Krunic (46′ Tonali), Kessié (61′ Bennacer); Castillejo, Calhanoglu (61′ Diaz), Hauge; Rebic (83′ Colombo). Allenatore: Pioli

Celtic (4-2-3-1): Barkas; Elhamed, Bitton, Ajer, Laxalt; Brown (78′ Soro), McGregor; Christie (86′ Klimala), Rogic (67′ Ntcham), Frimpong; Edouard. Allenatore: Lennon

Marcatori: 8′ Rogic, 14′ Edouard, 24′ Calhanoglu, 26′ Castillejo, 50′ Hauge e 82′ Diaz

Arbitro: Bengoetxea (SPA)

Ammoniti: Christie, Rogic e, Brown

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana