Video Gol Highlights Milan-Cagliari 4-1: sintesi 29-08-2021

Video Gol e Highlights di Milan-Cagliari 4-1: straripanti nel primo parziale e attenti nel secondo, i ragazzi di Pioli conquistano la seconda vittoria consecutiva e raggiungono la vetta della classifica in compagnia di un nutrito gruppo di contendenti. I sardi, poco reattivi, pagano una prima mezz’ora catastrofica dalla quale non riescono più a risollevarsi e rimangono ancora a secco di successi.

Il Milan segna ben tre gol in 24 minuti ad opera di Tonali, al primo gol in rossonero, Diaz e Giroud, anche lui alla prima esultanza e pronto al bis su rigore nel finale di tempo. Inutile il gol del momentaneo pareggio di Deiola per i sardi.

La Sintesi di Milan-Cagliari 4-1

La partenza del Milan è folgorante e due sono le occasioni costruite in meno di dieci minuti, un colpo di testa di Giroud alto e un tentativo di Leao deviato provvidenzialmente da Carboni in piena area.

All’11° Godin stende Saelemaekers al limite dell’area: la punizione di Tonali è impeccabile e termina in rete nonostante Radunovic tocchi il pallone.

al 15° il Cagliari trova improvvisamente il pareggio con Deiola, che batte Maignan con un bel colpo di testa su servizio di Joao Pedro, ma i rossoneri non si scompongono e raddoppiano due minuti dopo con Diaz, che devia involontariamente un tiro da fuori di Leao e spiazza il portiere sardo.

Prova a rendersi pericoloso anche Calabria con una conclusione che finisce fuori, ma l’appuntamento tra il Milan e il tris è solo rinviato: Diaz si muove bene all’altezza della trequarti e, visto Giroud libero sulla destra, lo serve con un filtrante che il francese insacca sul secondo palo con uno splendido sinistro a giro.

Il Cagliari non riesce a vedere palla e il Milan decide di approfittare ancora della situazione favorevole andando a sfiorare il 4-1 con Tomori, che impegna severamente Tomori con una conclusione in piena area sugli sviluppi di un corner.

Al 36° un’estemporanea dei sardi con Pavoletti, che si gira in area mettendo la palla a lato. Otto minuti dopo, i rossoneri sono nuovamente in avanti e usufruiscono di un penalty assegnato per un tocco di mano di Strootman, non in piena area ma comunque di un nulla oltre la linea di demarcazione, su una sassata di Diaz dalla distanza. Giroud trasforma nonostante Radunovic intuisca. Il primo tempo viene prolungato di due minuti, ma non accade altro.

Il secondo tempo è meno frenetico del primo e il Milan gioca più per conservare le forze che per dilagare ulteriormente. Il Cagliari prova a ridurre le distanze e si fa insidioso con un paio di zuccate di Pavoletti non molto lontane dalla porta, ma i rossoneri sono ben chiusi e contengono efficacemente le rare iniziative sarde.

L’unica potenziale occasione per i rossoneri giunge a metà tempo con Leao, che scappa sulla sinistra e cerca Giroud in area, anticipato provvidenzialmente da un difensore.

Nei minuti finali sale in cattedra il nuovo entrato Lykogiannis, che tra 76′ e 79′ sfiora il gol due volte, su punizione respinta da Maignan e poi di testa, mentre i rossoneri si rivedono all’87° con un altro subentrato, Rebic, che combina con Giroud e sfiora la traversa dal limite. Le emozioni del match si esauriscono qui.

Video Gol e Highlights di Milan-Cagliari 4-1:

Il Tabellino di Milan-Cagliari 4-1:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Krunic, Tonali (68′ Bennacer); Saelemaekers (68′ Florenzi), Diaz (85′ Diaz), Leao (68′ Rebic); Giroud (92′ Castillejo). Allenatore: Pioli

Cagliari (3-5-2): Radunovic; Ceppitelli (64′ Zappa), Godin, Carboni; Nandez, Deiola (85′ Pereiro), Marin, Strootman (75′ Farias), Dalbert (75′ Lykogiannis); Joao Pedro, Pavoletti (85′ Ceter Valencia). Allenatore: Semplici

Marcatori: 12′ Tonali, 15′ Deiola, 17′ Diaz, 24′ e 43′ rig. Giroud

Arbitro: Serra

Ammoniti: Dalbert, Deiola, Strootman, Godin e Diaz

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana