Video Gol Highlights Liverpool-Milan 3-2: sintesi 15-09-2021

Video gol e highlights di Liverpool-Milan 3-2: di ritorno in Europa, quella che conta, dopo sette tragici anni, i rossoneri giocano una gara altalenante nell’infernale “Anfield Road” e cadono al cospetto di una squadra ben più attrezzata e svezzata a queste serate.

Per quaranta minuti il Milan soffre maledettamente, va sotto per un autogol di Tomori e rischia di incassare anche il raddoppio dal dischetto (bravissimo Maignan su Salah), ma la pressione via via scende e nel finale di tempo l’uno-due di Rebic e Diaz ribalta clamorosamente il risultato. Nella ripresa, però, il Liverpool si rialza e ribalta a sua volta con Salah ed Henderson.

Il Liverpool va subito al comando della classifica, seguito da Atletico Madrid e Porto a 1 punto. Il Milan resta a 0 e tra due settimane potrà provare a riscattarsi in casa contro la squadra di Simeone.

La Sintesi di Liverpool-Milan 3-2

La gran parte del primo tempo è da incubo per i rossoneri, subito messi sotto pressione dal solito Liverpool aggressivo e velocissimo e in pericolo già al 4° minuto su una deviazione sotto porta di Origi terminata a lato.

Al 9° il Milan deve già arrendersi e incassare lo svantaggio: Alexander-Arnold, ricevuta palla sulla destra da Salah, si precipita in area palla al piede e conclude di potenza battendo Maignan grazie soprattutto alla decisiva deviazione di Tomori, autore, dunque, di uno sfortunato autogol.

Pochissimo dopo, sembra calare la notte poiché l’arbitro polacco Marciniak vede un fallo di mano di Bennacer in area a deviare un cross di Robertson: è rigore con cartellino giallo all’algerino.

Dal dischetto c’è Salah, che effettua una rincorsa abbastanza stucchevole permettendo al portiere francese di compiere un fondamentale intervento che salva i rossoneri; Maignan concede anche il bis sul tap-in di Jota.

Gli inglesi si rendono perennemente pericolosi, ci prova spesso Salah che non inquadra il bersaglio prima e trova ancora pronto Maignan poi, mentre il Milan sembra annaspare.

Intorno alla mezz’ora i ritmi calano e la squadra allenata da Stefano Pioli, faticando, riesce a ritrovarsi o almeno dà quest’idea, pur senza grandi iniziative offensive.

Negli ultimi cinque minuti, però, accade l’impensabile: al 42° una bella azione in verticale rifinita da Leao porta Rebic a trovarsi da solo in area e con tutto il tempo per prendere la mira e battere Alisson con un destro incrociato.

Due minuti dopo, arriva anche il clamoroso raddoppio, frutto di una bella azione costruita ancora da Leao e Rebic, che serve Hernandez solo in area; il tiro del francese è diretto in porta e batte il portiere brasiliano, Robertson salva sulla linea e Diaz appoggia nella porta sguarnita. La prima frazione termina qui.

La ripresa potrebbe aprirsi meravigliosamente, per il Milan, se sul cross di Hernandez insaccato da Kjaer non ci fosse il fuorigioco del croato; non c’è offside, invece, quando Salah mette in rete da pochi metri un cross basso di Origi e pareggia il conto.

I Reds, rinvigoriti, riprendono in mano le redini del gioco e anche la ripresa vede il Milan soffrire spesso e volentieri, anche se le occasioni create dalla squadra di Klopp non sono poi moltissime, la migliore delle quali è un tiro di Robertson alto di poco.

La pressione è però continua e il 3-2 arriva, crudo e spettacolare, al 68° minuto: Henderson inventa uno splendido tiro al volo dal limite dell’area mettendo in rete un pallone arrivatogli sul destro da un corner messo fuori da Bennacer.

A parte un tiro di Jones fuori di non molto, non ci sono grosse occasioni da una parte e dall’altra e la partita si addormenta progressivamente senza regalare più vere occasioni, a parte un colpo di testa di Kjaer parato da Alisson e un contropiede buttato via da Mané. La partita termina dopo cinque minuti di recupero.

Highlights e Video Gol di Liverpool-Milan 3-2

Tabellino di Liverpool-Milan 3-2

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Gomez, Robertson; Keità (71′ Thiago Alcantara), Fabinho, Henderson (84′ Milner); Salah (84′ Oxlade-Chamberlain), Origi (63′ Mané), Jota (71′ Jota). Allenatore: Klopp

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Kessié, Bennacer (72′ Tonali); Saelamaekers (62′ Florenzi), Diaz, Leao (62′ Giroud); Rebic (83′ Maldini). Allenatore: Pioli

Marcatori: 9′ aut. Tomori, 42′ Rebic, 44′ Diaz, 48′ Salah e 69′ Henderson

Arbitro: Marciniak (POL)

Ammoniti: Bennacer, Diaz e Milner

Note: al 14° Maignan respinge un rigore a Salah

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana