Video gol-highlights Lipsia-PSG 0-3: sintesi 18-08-2020

Video gol-highlights Lipsia-PSG: finisce 3-0 per i parigini che accedono per la prima volta in finale di Champions.

Una vittoria storica: il PSG batte 3-0 il Lipsia in una partita completamente dominata e si guadagna la prima finale di Champions League della propria storia. Decidono le reti di Marquinhos, Di Maria e Bernat che certificano una superiorità mai messa in discussione durante l’arco della gara. Sfuma il sogno del Lipsia che è stata una delle squadre rivelazione di questo torneo e si ferma ad appena due passi dal traguardo. Ma la squadra di Nagelsmann ha fatto davvero troppo poco per meritare la vittoria stasera.

Lipsia-PSG
giocatori del PSG in festa- fonte: PSG Twitter

Lipsia-PSG: sintesi della partita

La partita inizia subito su buoni livelli di intensità, con entrambe le squadre che provano ad affrontarsi a viso aperto. La prima occasione è del PSG con Mbappé che serve in area Neymar, il quale prende il palo con l’esterno destro. Il Lipsia reagisce con un destro di Sabitzer bloccato a terra da Sergio Rico. Poco dopo è il PSG a trovare il gol del vantaggio con Marquinhos: punizione dalla sinistra, Neymar mette in mezzo e l’ex Roma anticipa tutti infilando Gulacsi. La squadra di Tuchel si rende molto pericolosa nel gioco in verticale e va nuovamente vicina al gol con Ander Herrera che premia l’inserimento di Mbappé: solo un miracolo di Gulacsi salva il risultato.

Il Lipsia prova a sfruttare soprattutto contropiedi veloci dalla trequarti e ha una prima occasione con Kampl che sfonda sulla sinistra e mette in mezzo per Poulsen: il tiro dell’attaccante finisce sull’esterno della rete. Il PSG continua ad occupare la trequarti avversaria per gran parte del primo tempo, trascinato dalle finte del suo giocatore più talentuoso: Neymar. Proprio il brasiliano mette i brividi a Gulacsi da punizione, l’ungherese si rifugia in angolo. Il raddoppio arriva con Di Maria a pochi minuti dall’intervallo: rinvio sbagliato di Gulacsi sui piedi di Herrera, lancio verso Neymar che con un tacco delizioso serve l’argentino, per il quale è un gioco da ragazzi spingere dentro il pallone. Ancora Neymar si divora il gol del 3-0 quando, servito da Mbappè dalla destra, manda a lato un tiro a pochi passi da Gulacsi.

Nel secondo tempo Nagelsmann manda in campo Forsberg e Schick al posto di Nkunku e Olmo. I risultati cominciano subito a vedersi perché i tedeschi iniziano la ripresa con un atteggiamento molto più offensivo e tengono gli avversari bassi, costretti nella propria trequarti. Proprio Forsberg, con un tiro dalla distanza che finisce alto, crea una prima occasione per i suoi. A sorpresa è però il PSG a segnare il 3-0 con Bernat che, lasciato colpevolmente solo in area con i difensori del Lipsia che erano convinti di averlo messo in offside, riesce a mettere dentro il pallone da posizione più che favorevole. Il Lipsia prova a reagire con un tentativo di controbalzo provato da Sabitzer, bloccato a terra da Sergio Rico. Con il passare dei minuti il Lipsia cala di intensità e il PSG va nuovamente vicino al gol con Mbappè che sfiora di testa un cross di Di Maria dalla destra e manda la palla di poco al lato. Ancora Mbappé penetra in area, ma il suo tiro è rspinto con i pugni da Gulacsi. Angelino prova ad accorciare per i suoi con un tiro dalla distanza respinto da Sergio Rico, ma il Lipsia non riesce a trovare la rete. Anzi è il PSG a sfiorare il poker con un tiro dalla distanza di Di Maria respinto da Gulacsi e con una discesa sulla destra di Sarabia, nel finbale, che Neymar non riesce a concretizzare. Non succede più molto: il PSG batte il Lipsia con un netto 3-0 e si qualifica per la sua prima, storica, finale di Champions League.

Video gol-highlights Lipsia-PSG

https://youtu.be/6l6MKI0CqFw

Lipsia-PSG: il tabellino della partita

Lipsia-PSG 0-3: 12′ Marquinhos (P), 41′ Di Maria (P), 55′ Bernat (P)

LIPSIA (3-4-2-1): Gulacsi; Klostermann (Orban 82′), Upamecano, Mukiele; Laimer (Halstenberg 61′), Kampl (Adams 63′), Sabitzer, Angelino; Olmo (Schick 45′), Nkunku (Forsberg 45′); Poulsen. Allenatore: Nagelsmann

PSG (4-3-3): Rico; Kherer, Silva, Kimpembe, Bernat; Herrera (Verratti 82′), Marquinhos, Paredes (Draxler 82′); Di Maria (Sarabia 86′), Mbappé (Choupo-Moting 86′), Neymar. Allenatore: Tuchel

Arbitro: Kuipers (Olanda)

Ammoniti: Kimpembe (P), Laimer (L), Poulsen (L), Halstenberg (L)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus