Video gol-highlights Lazio-Atalanta 1-4: sintesi 30-09-2020

Video gol-highlights Lazio-Atalanta: finisce 4-1 per la “Dea” con un super Gomez

L’Atalanta batte 4-1 la Lazio all’Olimpico in uno dei tre recuperi della prima giornata. Grande gara da parte di entrambe le squadre, con un punteggio troppo severo per quanto fatto vedere in campo. La Lazio è infatti partita meglio e ha disputato una buona partita, ma ha avuto al suo cospetto un’Atalanta cinica, brava a sfruttare tutte le occasioni che le sono capitate.

Lazio-Atalanta, 8° giornata di Serie A

Lazio-Atalanta: la cronaca del match

Prime battute del match che vedono una Lazio più propositiva alla ricerca del vantaggio. La squadra di Inzaghi, schierata col solito 3-5-2, cerca molto il gioco in verticale per sorprendere gli avversari e ci prova con Marusic che, imbeccato da Luis Alberto, si vede negare la gioia del gol da Sportiello. Improvvisamente è l’Atalanta a passare in vantaggio dopo 10 minuti con Gosens: cross di Gomez, sponda di Hateboer per il tedesco che si inserisce in area e batte Strakosha. La Lazio pare reagire bene allo svantaggio, riprendendo a far girare il pallone con una certa fluidità e spingendosi in avanti. L’Atalanta però si dimostra cinica e va a segnare il raddoppio con la più classica delle azioni della squadra di Gasperini: cross in mezzo di Gosens dalla sinistra e taglio dell’altro esterno, Hateboer, in area di rigore: il tiro violento dell’olandese non lascia scampo a Strakosha. La Lazio avrebbe a questo punto l’occasione di accorciare grazie a un pasticcio di Sportiello che, in uscita, non riesce a trattenere il pallone: Immobile lo grazia e centra la traversa con porta semisguarnita. Come si dice in questi casi: gol sbagliato, gol subito. A tre minuti dalla fine del primo tempo, Gomez mette dentro un pallone che potrebbe suonare come una sentenza per i capitolini: lancio di Pasalic, disimpegno di testa sbagliato da parte di Patric, controllo del “Papu” che entra in area e batte Strakosha con un rasoterra preciso. Il primo tempo si chiude dunque con un vantaggio di 3-0 per l’Atalanta.

La Lazio inizia il secondo tempo in maniera volitiva, nonostante il pesante passivo accumulato nella prima frazione. Dopo 10 minuti di buon giro palla, la squadra di Inzaghi riesce a passare con Caicedo che, ricevuta palla in area da Milinkovic, riesce a beffare Sportiello in uscita. Il gol sembra dare la spinta decisiva alla Lazio che poco dopo avrebbe l’occasionissima per accorciare ulteriormente, se solo Immobile non sprecasse in malo modo un contropiede sparando sull’esterno della rete a tu per tu con Sportiello. Il gol mangiato si rivela ancora una voltra fatale per la Lazio, dacché Gomez avanza in area e fa partire un grande sinistro che si va ad insaccare all’incrocio sul palo più lontano. Il 4-1, che dovrebbe essere una mazzata per i padroni di casa, i quali comunque riescono a creare una buona occasione con Caicedo che, dal limite, impegna severamente Sportiello con un tiro al volo. Per il resto della gara l’Atalanta riesce a gestire e prova anche ad arrotondare con Muriel che spara di poco al lato su invito di Malinovskyi in area. L’atteggiamento dei biancocelesti deve comunque far contento Inzaghi, che ha visto in campo una squadra pugnace, mai disposta ad arrendersi nonostante i tre gol di svantaggio. L’Atalanta è semplicemente stata più cinica e brava a sfruttare le occasioni che le sono capitate sui piedi.

Video gol-highlights Lazio-Atalanta

Lazio-Atalanta: il tabellino della partita

Lazio-Atalanta 1-4: 10′ Gosens (A), 32′ Hateboer, 41′ Gomez (A), 57′ Caicedo (L), 61′ Gomez (A)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (Bastos 58′); Lazzari (Anderson 68′), Milinkovic-Savic (Akpa-Akpro 69′), Lucas Leiva (Cataldi 49′), Luis Alberto (Escalante 69′), Marusic; Caicedo, Immobile. Allenatore: Inzaghi

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti (Romero 46′); Hateboer, Freuler, Pasalic (De Roon 55′), Gosens (Mojica 89′); Malinovskyi; Gomez (Muriel 81′), Zapata (Lammers 81′). Allenatore: Gasperini

Fabio Maresca (Napoli)

Ammoniti: Marusic (L), Djimsiti (A), Luis Alberto (L), Freuler (A), Leiva (L), Cataldi (L), Akpa-Akpro (L), Hateboer (A)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus