Video Gol Highlights Germania-Italia 5-2: Sintesi 14-6-2023

Video Gol e Highlights Germania-Italia 5-2, 4° Giornata Lega A Gruppo 3 Nations League: segnano Kimmich, Gundogan, Muller e doppietta Werner, inutili le reti da record di Gnonto e Bastoni

La Germania distrugge l’Italia al Borussia Park di Moenchengladbach nella quarta giornata del Gruppo 3 della Lega A di Nations League.

Umiliazione incredibile per gli azzurri del ct Mancini, che arrivava da tre risultati utili consecutivi, due pareggi e una vittoria, cinque punti e il primo posto in classifica.

Vittoria roboante per i tedeschi, davvero di un altro livello stasera, che tornano alla vittoria dopo quattro pareggi portandosi al secondo posto in classifica con sei punti.

Sintesi di Germania-Italia 5-2

Spazio a Raum e Klostermann nella difesa a quattro del ct Hans Dieter Flick, che completa il reparto con Sule e Rudiger a protezione di capitan Neuer, mentre in mediana la coppia è formata da Kimmich e Gundogan e sulla trequarti conferma Hofmann con Muller e Sane alle spalle di Werner unica punta.

Tante novità per il ct Roberto Mancini, che schiera Calabria, Mancini e Spinazzola in difesa con il rientrante Bastoni, davanti al solito Donnarumma, mentre in mediana tornano Cristante e Barella al fianco di Frattesi, vista la squalifica di Tonali. In attacco spazio al trio formato da Politano, Gnonto e Raspadori.

E’ una partita bellissima nel primo tempo, visto che i ritmi sono davvero forsennati. Merito di entrambe le squadre, che sembrano giocare a viso aperto pressando con aggressività e tentando di ribaltare subito l’azione sfruttando la velocità sulle fasce.

Dopo un destro da fuori area a fil di palo di Sane e un clamoroso miracolo di Neuer sulla zampata di Raspadori, al 12′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Kimmich, bravo ad inserirsi sul cross di Raum.

Gli ospiti sembrano metterci un po’ troppo per reagire, così i padroni di casa ne approfittano per prendere in mano il pallino del gioco e rendendosi pericolosi anche sui calci piazzati con Rudiger, mentre Donnarumma alza la saracinesca su Hofmann, Sane e Werner.

Nel finale esce Politano per Luiz Felipe, ma al 48′ minuto i padroni di casa raddoppiano con il calcio di rigore di Gundogan, fischiato dall’arbitro per fallo di Bastoni su Hofmann.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Scalvini e Caprari al posto di Frattesi e Raspadori, che sembrano dare uno spirito più combattivo agli ospiti.

Dopo i tentativi di Scalvini e Cristante, poco precisi, al 51′ minuto i padroni di casa addirittura segnano il tris con Muller, che risolve una mezza mischia in area di rigore sul cross di Raum.

Gli ospiti provano a reagire con l’orgoglio più che con le idee, anche perché i padroni di casa dominano in tutto il campo, riuscendo ad addormentare il gioco e a creare pericoli in attacco.

Dopo l’ammonizione di Rudiger e l’entrata in campo di Gnabry e Dimarco al posto di Hofmann e Spinazzola, ci prova Gundogan dalla distanza.

Al 69′ minuto i padroni di casa segnano la rete del poker con Werner su assist di Gnabry, servito da un lancio intelligente di Muller.

Gli ospiti crollano e al 72′ minuto i padroni di casa calano la manita con Werner, che si regala una doppietta stasera approfittando del clamoroso errore di Donnarumma.

Entrano anche Scamacca, Nmecha e Musiala per Mancini, Werner e Muller, mentre non serve a niente, almeno serve solo per salvare la faccia, la rete di Gnonto al 79′ minuto con un tap-in vincente sulla respinta di Neuer alla conclusione di Dimarco, diventando il più giovane marcatore della storia della nazionale italiana.

Nel finale viene ammonito Sane, c’è spazio anche per Tah e Stach, che si divora anche la sestina, per Sule e Gundogan, e addirittura c’è invasione di campo di alcuni tifosi poco prima del miracolo di Neuer sulla punizione di Dimarco.

Al 94′ minuto arriva anche il secondo gol degli ospiti con il colpo di testa di Bastoni sul calcio d’angolo di Dimarco, che rende almeno meno amara la sconfitta.

Highlights e Video Gol di Germania-Italia 5-2:

Tabellino di Germania-Italia 5-2

GERMANIA (4-2-3-1) : Neuer (C); Klostermann, Süle (87′ Tah), Rüdiger, Raum; Gündoğan (87′ Stach), Kimmich; Hofmann J. (64′ Gnabry), Müller (75′ Musiala), Sané; Werner (75′ Nmecha L.).
A disp.: Trapp (GK), Baumann (GK), Kehrer, Havertz, Goretzka, Henrichs, Brandt.
All.: Flick.

ITALIA (4-3-3) : Donnarumma (C); Calabria, Mancini G. (78′ Scamacca), Bastoni, Spinazzola (65′ Dimarco); Frattesi (46′ Scalvini), Cristante, Barella; Politano (44′ Luiz Felipe), Raspadori (46′ Caprari), Gnonto.
A disp.: Gollini (GK), Cragno (GK), Di Lorenzo, Esposito Sa., Locatelli, Pessina, Acerbi.
All.: Mancini.

 

Arbitro: István Kovács (Romania).
Assistente 1: Vasile Florin Marinescu (Romania).
Assistente 2: Ovidiu Artene (Romania).
Quarto Ufficiale: Andrei Chivulete (Romania).
VAR: Pol van Boekel (Olanda).
AVAR: Jochem Kamphuis (Olanda).

Marcatori: 10′ Kimmich (Germania), 45’+3 rig. Gündoğan (Germania), 51′ Müller (Germania), 68′ Werner (Germania), 69′ Werner (Germania), 78′ Gnonto (Italia), 94′ Bastoni (Italia).

Ammoniti: 60′ Rüdiger (Germania), 82′ Sané (Germania).
Espulsi:

Note: recupero 3’pt, 0’st. Calci d’angolo: 5-3. Temperatura: 22°C (Parzialmente nuvoloso).

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia