Video Gol Highlights Frosinone-Brescia 2-2: sintesi 20-09-2021

Risultato Frosinone-Brescia 2-2: i lombardi si salvano in pieno recupero e rimangono imbattuti, mentre i laziali possono ben mangiarsi le mani e il fegato per le tanti occasioni non sfruttate.

E’ il Brescia a passare per primo con Bertagnoli, ma il Frosinone domina il primo tempo e in chiusura è già sul 2-1 grazie a Zampano e a Canotto. Il ritmo nella ripresa cala e le occasioni diminuiscono, i padroni di casa mancano il colpo del K.O. in due frangenti e Moreo li punisce con la gentile collaborazione di Ravaglia.

Il Brescia ottiene il secondo pareggio consecutivo e manca il ritorno in vetta fermandosi al secondo posto con 11 punti, mentre il Frosinone manca ancora il successo interno ottenendo, invece, il terzo pareggio consecutivo in altrettante gare al “Matusa” rinunciando alla possibilità di insediarsi in seconda posizione.

Sintesi Frosinone-Brescia 2-2

E’ un primo tempo spettacolare che inizia subito con un’occasione per i laziali, vicini al gol al 6° con una mancata deviazione di Ciano su un traversone basso di Canotto.

All’11° i lombardi, subito sotto pressione, riescono a passare in vantaggio: Leris effettua un cross a pelo d’erba sul quale arriva Bertagnoli per il tocco ravvicinato sporco, ma efficace, che beffa Ravaglia.

Il Frosinone sfiora il pareggio subito dopo con Rohden, che sbaglia da pochi metri un colpo di testa non complicato regalandolo a Joronen, il quale deve invece impegnarsi parecchio al 20° su un tiro di Ricci che gli rimbalza davanti.

Il Brescia non crea vere occasioni, pur avendo il possesso palla a favore, e i padroni di casa iniziano, nella seconda metà del tempo, a prendere campo. Joronen deve nuovamente salvare i suoi fermando Boloca lanciato a rete da Ciano, ma deve arrendersi al 33° su un gran tiro al volo da lontano di Zampano. Per sfortuna del terzino destro gialloblu c’è Gatti che ostruisce la visuale al portiere, in posizione attiva, e il VAR lo segnala all’arbitro Dionisi che annulla.

Zampano si riscatta, comunque, cinque minuti dopo mettendo in rete un assist dell’inesauribile Canotto, che sale sulla destra e lo serve per il destro ravvicinato che batte il finlandese Joronen e pareggia i conti.

I laziali non si accontentano e, dopo un tiro di Cotali che mette in allarme i bresciani, al 43° va a segno Canotto, che partecipa ad una bella azione corale e conclude da posizione ravvicinata trovando prima l’ennesima grande respinta del portiere ospite e facendo centro al secondo tentativo. La prima frazione finisce praticamente qui.

Serie B

Nel secondo tempo ci sono molte meno occasioni e maggior nervosismo con parecchi ammoniti. Il Frosinone sfiora il terzo gol in un’unica occasione, un inserimento centrale di Tribuzzi sul cui tiro Joronen è nuovamente bravissimo, è una sola è anche quella per il Brescia, che a sua volta manca di poco il pari al 75° con un diagonale fuori di pochissimo di Bajic.

Dopo che Charpentier inciampa sul pallone divorandosi il possibile 3-1, i lombardi puniscono i padroni di casa al 91°: Ravaglia sbaglia l’uscita su un cross dalla sinistra e Moreo segna dopo averlo anticipato di testa. I laziali, furenti, si ributtano in avanti per tornare in vantaggio, ma nel quinto ed ultimo minuto di recupero Pajac ferma sulla linea di porta il tiro di Cicerelli. La sfida termina qui.

Migliori in campo Canotto (7), imprendibile nel primo tempo, e Joronen (7.5), che salva i suoi da una goleada. Male Ravaglia (5), che sbaglia l’uscita permettendo al Brescia di pareggiare, e Palacio (5), non illuminante.

Video Gol Highlights Frosinone-Brescia 2-2

Tabellino Frosinone-Brescia 2-2

Frosinone (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Rohden (55′ Tribuzzi), Ricci, Boloca (86′ Gori); Canotto (55′ Cicerelli), Ciano (73′ Charpentier), Garritano (73′ Lulic). Allenatore: Grosso

Brescia (4-3-3): Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti (46′ Chancellor), Pajac; Bisoli (46′ Jagiello), van de Looi, Bertagnoli (72′ Bajic); Leris (63′ Tramoni), Moreo, Palacio (82′ Ndoj). Allenatore: Inzaghi

Marcatori: 11′ Bertagnoli, 38′ Zampano, 43′ Canotto e 91′ Moreo

Arbitro: Dionisi

Ammoniti: Canotto, Ciano, Zampano, Charpentier, Cistana, Cotali e Chancellor

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana