Video gol highlights Foggia-Cosenza 1-0: pugliesi più tranquilli con il minimo sforzo

Risultato Foggia-Cosenza 1-0, 26° giornata Serie B: i rossoneri vincono un match di vitale importanza per la zona salvezza e in un colpo solo superano il Livorno e agganciano il Venezia. Al Cosenza non riesce, invece, la conquista dell’ottavo posto, ma la situazione rimane comunque abbastanza tranquilla.

Il match viene deciso da un’autorete di Dermaku dopo venti minuti. Curioso è il fatto che il Foggia abbia vinto senza mai rendersi davvero pericoloso, mentre i calabresi hanno avuto più occasioni e le hanno sprecate.

Cronaca Foggia-Cosenza 1-0, 26° giornata Serie B

Il primo tempo sembra equilibrato, ma le migliori occasioni sono tutte per il Cosenza che sfiora il vantaggio per due volte con Mungo, il quale spreca per ben due volte la palla del possibile 0-1 calciando prima alto da due passi e a porta vuota e poi fuori con un tentativo di tiro al volo in precario equilibrio. I pugliesi, invece, non impensieriscono mai Perina, ma al 21° la consueta bomba su punizione di Kragl sbatte su Dermaku e finisce in rete. Molto sfortunato il difensore, ma c’è da dire che c’era Agnelli era proteso in tuffo e avrebbe segnato se fosse arrivato sul pallone. Il resto del primo tempo passa senza altre emozioni e vede l’arbitro Maggioni ergersi a protagonista con ben tre cartellini gialli in sei minuti. Si va dunque a riposo con i foggiani non proprio meritatamente in vantaggio di un gol.

La ripresa è l’apoteosi della noia. Si vede soltanto il Cosenza, che non riesce però a rendersi mai pericoloso per via della fretta con cui tenta di andare al tiro o al cross. Il Foggia si limita a difendere lo striminzito vantaggio e non attacca mai, soffrendo molto le folate avversarie e riuscendo comunque a cavarsela vuoi per l’imprecisione, vuoi per la grande concentrazione. L’unico pericolo del secondo tempo, in sintesi, arriva addirittura al 92° con un contropiede curato da Iemmello, che aggancia un lancio proveniente dalla sua metà campo, si invola verso l’area e calcia fuori sprecando l’occasione per chiudere definitivamente il match, che termina poco dopo.

Bene Kragl (6.5), che blocca Baez, mette in mezzo la punizione decisiva e si sacrifica poi in difesa, e Tutino (6), che prova a fare qualcosa in più nella ripresa mettendo spesso in difficoltà i foggiani. Male Iemmello (5), che butta via il gol del 2-0 dopo un match in cui non si è mai visto, e Mungo (5), in difficoltà e sprecone quando manda in curva, con un movimento alla Vieri, il possibile gol del vantaggio ospite.

Tabellino Foggia-Cosenza 1-0, 26° giornata Serie B

Foggia (4-3-3): Leali; Ngawa, Billong, Martinelli, Ranieri; Agnelli, Greco (69′ Ngawa), Galano (62′ Marcucci); Chiaretti, Iemmello, Kragl. Allenatore: Padalino

Cosenza (4-3-3): Perina; Anibal, Dermaku, Legittimo, Baez; Mungo (70′ Bruccini), Palmiero, Garritano (68′ Sciaudone); D’Orazio, Tutino, Maniero (54′ Litteri). Allenatore: Braglia

Marcatori: 21′ aut. Dermaku

Arbitro: Maggioni

Ammoniti: Legittimo, Kragl, Agnelli, Leali e Baez

Video gol highlights Foggia-Cosenza 1-0, 26° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=IFFZbVKztk4

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana