Video Gol Highlights di Atalanta-Milan 2-3: sintesi 03-10-2021

Video Gol Highlights di Atalanta-Milan 0-3: grazie ad una splendida prova i rossoneri espugnano nuovamente Bergamo con una vittoria più netta di quanto dica il risultato.

Calabria segna immediatamente, Tonali raddoppia a fine primo parziale e nel finale di secondo tempo giunge il sigillo di Leao. Inutile il tardivo risveglio atalantino con le reti di Zapata su rigore e di Pasalic.

Il Milan torna al secondo posto con 19 punti, a -2 dal Napoli primo a punteggio pieno, mentre l’Atalanta rimane a 11 punti e al 6° posto insieme ad altre tre squadre. Dopo la sosta i rossoneri ospiteranno il Verona e i nerazzurri andranno ad Empoli.

La Sintesi di Atalanta-Milan 2-3

Passano appena ventotto secondi e i rossoneri sono già avanti: Hernandez vede il taglio di Calabria e lo premia, Musso respinge il primo tiro del terzino destro, ma deve arrendersi al tap-in. E’ il terzo gol più veloce in A da parte del Milan, dopo quello di Leao nel gennaio scorso contro il Sassuolo e quello di Muntari in Juventus-Milan dell’ottobre 2013.

Al 14° l’Atalanta ha una doppia, gigantesca, occasione per pareggiare: prima Maignan nega la rete a Zapata, al tiro da dentro l’area dopo aver saltato Kjaer, poi Tomori salva sulla linea la ribattuta in spaccata di Malinovsky.

Il portiere francese torna in cattedra qualche minuto dopo con due grandi parate, al 19° con la punta delle dita a fermare un diagonale di Zappacosta e al 20° un riflesso su un colpo di testa di Zapata da calcio d’angolo.

I ritmi poi si abbassano, l’Atalanta calma momentaneamente la sua foga e il Milan può ragionare e giocare con ordine limitandosi a non far giocare gli avversari, che intanto devono rinunciare all’infortunato Pessina e rimpiazzarlo con Pezzella.

Nel finale di tempo dalle parti di Musso riparte la rumba come ad inizio partita e i giocatori nerazzurri cominciano a sbagliare appoggi e giocate favorendo gli ospiti, che con Tonali raddoppiano: il centrocampista con la numero 8 porta via il pallone a Freuler e si incammina senza ostacoli verso l’area bergamasca scaricando un gran destro nel sette.

Al 45° Kessié sfiora addirittura il tris mancando di poco la porta con un piatto destro dal limite su suggerimento involontario, cioè un controllo sbagliato divenuto assist, di Hernandez. La prima frazione va in archivio dopo un minuto di recupero.

Nella ripresa l’Atalanta, pur con forze fresche, non riesce a rendersi pericolosa per molto tempo, ben contenuta da un Milan ottimamente messo in campo che si avvicina anche al terzo gol in un paio di occasioni con un colpo di testa di Saelemaekers, sventato da Musso, al 60° e un’incursione, smorzata dalla provvidenziale deviazione di Palomino, di Calabria al 62°.

Per svariati minuti il match non offre granché a parte un discreto agonismo. I meneghini fanno ciò che vogliono e partono spesso in contropiede, ottenendo così la rete del 3-0: l’autore è Leao, che con il destro scaraventa sotto la traversa uno scarico di Hernandez.

I bergamaschi provano almeno a salvare la faccia e va in avanti a caccia del gol. All’85° Messias. entrato da poco, tocca di mano un tiro di Zappacosta e l’arbitro Di Bello, consultato il VAR, tira fuori il cartellino giallo e assegna il rigore, trasformato da Zapata con una sassata di destro potente e centrale.

Al 93° minuto, penultimo dei quattro concessi, subentra un eccessivo relax e i padroni di casa segnano ancora con Pasalic, che mette in rete da pochi passi un assist dalla destra di Zapata, forse reo di un fallo ai danni di Messias. Il gol viene convalidato dopo un altro consulto al VAR, ma non servirà alla rimonta: il Milan tiene e torna a casa con la vittoria.

Video Gol Highlights di Atalanta-Milan 2-3:

Il Tabellino di Atalanta-Milan 2-3:

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral (46′ Koopmeiners), Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler (87′ Pasalic), Maehle (56′ Muriel); Malinovsky (56′ Ilicic), Pessina (24′ Pezzella); Zapata. Allenatore: Gasperini

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez (80′ Ballo-Touré); Kessié, Tonali (80′ Bennacer); Saelemaekers, Diaz (74′ Messias), Leao (90′ Pellegri); Rebic. Allenatore: Pioli

Marcatori: 1′ Calabria, 42′ Tonali, 78′ Leao, 86′ rig. Zapata e 93′ Pasalic

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: de Roon, Diaz, Tomori, Messias e Leao

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana