Video Gol Highlights Cosenza-Vicenza 2-1: sintesi 12-09-2021

Risultato Cosenza-Vicenza 2-1: grazie ad un’ottima partita i padroni di casa conquistano la prima vittoria stagionale e lasciano a 0 i berici, oggi impresentabili e svegliatisi tardissimo.

Gori e Caso sono i protagonisti del match con un gol e un assist ciascuno, mentre il rigore di Meggiorini serve solo a fissare il risultato.

Sintesi Cosenza-Vicenza 2-1

Una punizione di Taugourdeau respinta da Vigorito al 2° minuto è l’unica offensiva portata dagli ospiti in tutto il primo tempo, nel quale a fare di più e meglio è la squadra calabrese.

Proprio un errore dello stesso Taugourdeau crea i presupposti per il vantaggio cosentino all’8°: Caso intercetta un pallone del mediano francese e, dopo una bellissima iniziativa personale, serve al limite dell’area Gori che batte l’incerto Pizzgnacco con un diagonale non irresistibile.

Il Vicenza non si scuote e il Cosenza ne approfitta per addormentare la partita, sfiorando il raddoppio nell’unica altra occasione creata, al 22°: l’imprendibile Caso aggancia un pallone e parte sulla destra andando infine alla conclusione, ma Pizzignacco stavolta è attento e respinge.

Dopo questa chance, la partita, come detto, diviene noiosa e gli oltre venti minuti rimanenti non offrono granché. Si va al riposo al 45° esatto.

Serie B

Il Vicenza, pur effettuando alcuni cambi, non combina nulla nemmeno nel secondo parziale e il Cosenza amministra con calma il vantaggio trovando anche il 2-0 al 61°: da un altro pallone perso nella metà campo avversaria dai berici nasce un perfetto contropiede che, in tre passaggi sull’asse PalmieroGoriCaso, porta il numero 10 calabrese a trafiggere Pizzignacco con un chirurgico piatto destro.

Neanche sul 2-0 il Vicenza riesce a reagire e così il Cosenza può proseguire la sua partita fatta di ripartenze e azioni brucianti, come quella del minuto 77 che vede Gori, dal limite destro dell’area, inventare un tiro al giro che si infrange sulla traversa; sulla ribattuta Pandolfi non dà potenza al suo tentativo, controllato facilmente da Pizzignacco.

I veneti si rendono finalmente pericolosi all’85° con un destro di Pontisso a lato di poco. In pieno recupero Pandolfi la fa grossa e tocca di mano un tiro di Ierardi in piena area: Prontera va al VAR e assegna il rigore, trasformato da Meggiorini con un’esecuzione tutt’altro che impeccabile, un tiro centrale che Vigorito non riesce a trattenere.

Il recupero, inizialmente fissato a 4 minuti, si prolunga inevitabilmente, ma non succede nulla a parte un tiro di Pandolfi respinto dal portiere biancorosso, e al 98° il triplice fischio fa esplodere il “San Vito-Marulla“.

Migliori in campo Gori e Caso (7.5 per entrambi) per aver fatto vedere i sorci verdi agli avversari, e Meggiorini (6.5), entrato e messosi subito in mostra. Male Pandolfi (5), sconsiderato quando alza troppo il braccio regalando il rigore al Vicenza, e Longo (4), mai pericoloso.

Tabellino Cosenza-Vicenza 2-1

Cosenza (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Vaisanen; Situm, Carraro, Palmiero (95′ Gerbo), Boultam (65′ Vallocchia), Sy; Caso (72′ Pandolfi), Gori. Allenatore: Zaffaroni

Vicenza (4-3-1-2): Pizzignacco; Ierardi, Brosco, Padella, Calderoni; Crecco (46′ Ranocchia), Taugourdeau (66′ Giacomelli), Proia (58′ Pontisso); Dalmonte; Longo (82′ Mancini), Diaw (59′ Meggiorini). Allenatore: Di Carlo

Marcatori: 9′ Gori, 61′ Caso e 93′ rig. Meggiorini

Arbitro: Prontera

Ammoniti: Tiritiello, Padella, Dalmonte, Calderoni e Pandolfi

Video Gol Highlights Cosenza-Vicenza 2-1

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana