Video Gol Highlights Cosenza-Como 3-1: sintesi 18-09-2022

Risultato-Cosenza-Como 3-1: troppi errori condannano il nuovo Como di Longo ad una sconfitta forse troppo pesante al “San Vito-Marulla”.

D’Urso e Rigione segnano due reti in rapida successione, Vignali accorcia a fine primo tempo e, a cinque minuti dal termine, Meroni chiude i conti.

Sintesi Cosenza-Como 3-1

Dopo un iniziale dominio comasco, con tanto di occasione capitata all’8° a Faragò che sbaglia a tirare ottenendo comunque un corner, il Cosenza si impossessa delle redini del match e alla mezz’ora lo sblocca con D’Urso: l’ex Cittadella insacca con un destro al volo molto angolato dopo una mischia in area, servito di testa da un difensore avversario.

Non dissimile, per via dell’azione confusionaria in area, è il raddoppio quasi immediato, dopo soli sei minuti: a segnare è Rigione, bravo a trasformare in gol, con un destro anch’esso di prima intenzione, una difettosa smanacciata di Ghidotti.

Dopo aver inutilmente reclamato un rigore, il Como riesce ad accorciare le distanze al 41°: Vignali fa tutto da sé, recuperando palla a centrocampo e andando a concludere beffando un non irreprensibile Matosevic, battuto sul suo palo da un tiro piuttosto centrale.

La prima frazione termina, dopo due minuti di recupero; prima dellla conclusione, gli ospiti vanno vicini al 2-2 con una conclusione di Blanco respinta da Venturi, immolatosi con il corpo.

Serie B

I comaschi sfiorano il pareggio in varie occasioni: ad inizio ripresa Mancuso raggiunge un filtrante di Fabregas e conclude trovando pronto Matosevic, che al 72° ferma anche un tentativo di Cutrone; lo stesso ex Milan, al 77°, non arriva su un traversone di Cerri.

Il Cosenza, che per tutta la ripresa limita esclusivamente gli avversari quasi senza attaccare, resta in undici contro dieci all’82° per la doppia ammonizione di Binks e trova il 3-1 all’85° con un colpo di testa di Meroni su corner di Vallocchia.

Nel finale i lombardi sfiorano la rete del 3-2, comunque valevole solo per le statistiche: a negare il 3-2, dopo una gran mischia, sono palo e traversa nella stessa azione. Non è serata e il triplice fischio certifica la vittoria dei più cinici calabresi.

Migliori in campo Matosevic (6.5), non perfetto sul gol, ma bravo in altre circostanze, e Vignali (6), che tiene in vita i suoi con un gol e gioca una gara di sacrificio. Male il solo Binks (5), espulso in un momento delicato e con la partita ancora in bilico.

Video Gol Highlights Cosenza-Como 3-1

Tabellino Cosenza-Como 3-1

Cosenza (4-3-2-1): Matosevic; Rispoli (11′ Martino), Rigione, Venturi, Panico (68′ Gozzi); Voca, Brescianini; Brignola (55′ Vallocchia), Merola (55′ Meroni), D’Urso (68′ Butic); Nasti. Allenatore: Dionigi

Como (4-4-2): Ghidotti; Vignali, Scaglia, Binks, Cagnano (81′ Parigini); Blanco (71′ Da Riva), Baselli, Fabregas, Faragò (71′ Chajia); Mancuso (63′ Cerri), Cutrone (81′ Gabrielloni). Allenatore: Longo

Marcatori: 31′ D’Urso, 37′ Rigione, 41′ Vignali e 85′ Meroni

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: Voca, Venturi, Binks, Fabregas e Nasti

Espulsi: 82′ Binks

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana