Video Gol-highlights Cagliari-Sassuolo 1-1: la sintesi della partita 18-07-2020

Video Gol e highlights di Cagliari-Sassuolo 1-1, gara della 34° giornata di serie A. Finisce in pareggio grazie alle ret messe a segno da Caputo e Joao Pedro.

Finisce 1-1 il secondo anticipo della 34° giornata di Serie A tra Cagliari e Sassuolo. Alla “Sardegna Arena” gli emiliani dominano per un tempo e mezzo, prima di subire il pareggio a sorpresa da parte di Joao Pedro. Un punto che non serve a nessuna delle due squadre in quanto allontana, forse definitivamente, il Sassuolo dalla zona europea, mentre conferma lo stato di forma del Cagliari che ormai non attende altro se non la fine di questa stagione per pensare alla prossima. Unica nota davvero positiva per Ciccio Caputo che sale a quota 18 in campionato e si avvicina ai 20 gol che potrebbero fargli vincere una scommessa pattuita ad inizio campionato e “regalargli” così un incontro faccia a faccia con Alex Del Piero.

Cagliari-Sassuolo, Caputo
during the Serie A match between US Sassuolo and Bologna FC at Mapei Stadium – Città del Tricolore on November 8, 2019 in Reggio nell’Emilia, Italy

Cagliari-Sassuolo 1-1: la sintesi del match

Gara che inizia con la squadra ospite più padrone del campo e che fa girare meglio il pallone, mentre il Cagliari cerca di chiudere gli spazi con un buon pressing e il buon posizionamento dei suoi in campo. La partita ha ritmi molto blandi, ma si sblocca alla prima occasione grazie ad un gol di Caputo che ribadisce in rete di testa una sponda su calcio d’angolo dalla sinistra.

Lo svantaggio sembra intimorire il Cagliari che non si rende mai pericoloso dalle parti di Pegolo e lascia i suoi avanti, Joao Pedro e Pereiro, troppo isolati. La squadra isolana soffre in particolar modo sulle palle alte, con Caputo spesso lasciato libero di colpire a rete. Nel prosieguo del primo tempo è sempre la squadra neroverde a fare la gara pur senza creare occasioni nitide. Locatelli è sempre perfetto in regia, e i due esterni bassi accompagnano spesso l’azione creando non pochi pericoli sulle fasce. Il Cagliari prova a far salire la qualità del proprio possesso solo negli ultimi dieci minuti, ma nonostante riesca con un atteggiamento più aggressivo a contenere le sortite avversarie, non è altrettanto capace di rendersi pericoloso in attacco, cosicché la prima frazione si chiude sull’1-0 per gli ospiti.

Nel secondo tempo Zenga prova ad alzare il baricentro con gli ingressi del giovane Ladinetti al posto di Birsa (oggi particolarmente impreciso) e di Simeone per Pereiro (mai nel vivo del match). Il copione però non cambia e il Cagliari rimane anche in dieci per l’espulsione di Carboni dopo tre minuti nel secondo tempo, a causa di una doppia ammonizione. Sempre il Sassuolo ha in mano le redini della partita, facendo girare il pallone senza dare riferimenti precisi agli avversari. Una prima occasione la crea Duricic con un tiro a giro che finisce al lato. Il Cagliari, nonostante i nuovi innesti, fa parecchia fatica a superare la propria metàcampo e continua a tenere i suoi attaccanti troppo isolati e avulsi dalla manovra.

Quando però il Sassuolo sembra poter controllare la partita, il Cagliari pareggia con Joao Pedro, bravo a far partire e finalizzare un’azione nata sulla trequarti e orchestrata in coppia con Rog che offre al brasiliano il pallone per un facile piatto di destro.

Il gol sembra galvanizzare il Cagliari che, pochi minuti dopo, ha l’occasione di passare in vantaggio con una punizione di Rog che attraversa tutta l’area di rigore. Il pareggio improvviso sembra davvero cambiare l’inerzia della gara, con Rog che prova ancora a fare male dalla distanza: il suo destro finisce alto. De Zerbi capisce il momento di difficoltà e inserisce Raspadori al posto di Traorè e il giovane Ghion al posto di Haraslin. I cambi sembrano sortire qualche effetto nel senso che il Sassuolo torna ad alzarsi e va nuovamente vicino al gol con un colpo di testa da parte di Ferrari. Non è però abbastanza per influire nuovamente sul risultato della gara. Le ultime folate degli emiliani, fra cui un buono spunto personale di Raspadori e un tiro dal limite deviato di Ghion, non producono gli effetti sperati, e la gara si conclude con un 1-1 che non fa felice nessuna delle due squadre.

Video gol e highlights di Cagliari-Sassuolo

Cagliari-Sassuolo : il tabellino

Cagliari-Sassuolo 1-1 (Caputo (S) 12′, Joao Pedro (C) 63′

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Pisacane, Carboni; Faragò, Nandez, Rog (Klavan 89′), Birsa (Ladinetti 45′), Mattiello; Pereiro (Simeone 45′), Joao Pedro. Allenatore: Zenga

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio (Kyriakopoulos 89′); Duricic (Manzari 89′), Locatelli, Traorè (Raspadori 70′); Haraslin (Ghion 70′), Caputo, Boga. Allenatore: De Zerbi.

Ammoniti: Faragò (C), Rog (C), Marlon (S), Ferrari (S)

espulsi: Carboni (C)

Arbitro: Giovanni Ayroldi (Molfetta)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus