Video Gol Highlights Bologna-Sampdoria 2-0: Sintesi 11-4-2022

Video Gol e Highlights Bologna-Sampdoria 2-0, 32° Giornata Serie A: doppietta di Arnautovic

Il Bologna batte la Sampdoria allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna nel posticipo del lunedì sera della trentaduesima giornata di Serie A, tredicesimo turno del girone di ritorno.

Secondo risultato utile consecutivo per i felsinei, che tornano alla vittoria dopo sei partite e si portano a quota trentasette punti in classifica, un vantaggio di dodici sulla zona retrocessione.

Brutta sconfitta per i liguri, la seconda consecutiva, che non approfittano ancora dei risultati delle altre pretendenti alla salvezza, restando con un vantaggio di solo sette punti sulla terzultima.

Sintesi di Bologna-Sampdoria 2-0

Out De Silvestri e Kinglsey per Sinisa Mihajlovic, che conferma in toto l’ottima squadra scesa in campo la scorsa settimana con il trio difensivo costituito da Medel, Theate e Soumaoro davanti a Skorupski e Dijks e Hickey sulle fasce. In mediana sempre Svanberg e Schouten con Aebischer, mentre in attacco Barrow agirà alle spalle di Arnautovic.

Non ci sono Giovinco, Gabbiadini, Ekdal e Damsgaard per Marco Giampaolo, che schiera Ferrari con Murru, Colley e Bereszynski in difesa a protezione del rientrante Audero. In mediana Sensi, Thorsby e Rincon proveranno a dare equilibrio al tridente d’attacco costituito da Candreva, Caputo e Sabiri.

E’ una partita molto combattuta nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Meglio i padroni di casa, che sembrano più reattivi a centrocampo, mentre gli ospiti ci mettono volontà, ma poco altro, nonostante siano ben messi in campo.

Alza subito la saracinesca Audero, che si fa trovare pronto su Arnautovic prima dell’ammonizione di Sabiri, mentre Barrow e Hickey non trovano la porta da ottima posizione e c’è un giallo anche per Svanberg.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Soriano per Svanberg, ma gli ospiti sembrano molto più in partita, visto che non si limitano a fare possesso palla, provando ad attaccare quando e laddove possibile.

Dopo un salvataggio incredibile di Skorupski su Caputo, viene ammonito Ferrari ed entrano anche Yoshida, Dominguez e Sansone al posto di Ferrari, Aebischer e Barrow.

Sembra cambiare qualcosa, visto che le energie fresche danno nuovo ritmo ai padroni di casa, che sbloccano il risultato al 62′ minuto con Arnautovic, su sponda di Dijks, bravo a sfruttare il cross di Hickey.

E’ il tempo di Quagliarella, che subentra al posto di Rincon, ma a sfiorare più volte il gol sono i padroni di casa, che vengono fermati dalla traversa per ben due volte, prima con Arnautovic e poi con Sansone, mentre Audero è fenomenale su Dominguez.

Esce Medel per Bonifazi e al 76′ minuto i padroni di casa segnano il meritato gol del raddoppio, ancora Arnautovic, che si regala una bella doppietta su cross di Dijks.

Il raddoppio sembra tagliare definitivamente le gambe agli ospiti, che vanno in completa balia dei padroni di casa, bravi a gestire le forze abbassando i ritmi di gioco.

Nel finale c’è ancora spazio per Augello e Vieira al posto di Murru e Candreva e Sansone si divora il tris da ottima posizione.

Highlights e Video Gol di Bologna-Sampdoria 2-0:

Tabellino di Bologna-Sampdoria 2-0

Marcatori: 16’ st Arnautovic (B), 31’ st Arnautovic (B).

Assist: 16’ st Dijks (B), 16′ st Dijks (B).

Bologna (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel (29’ st Bonifazi), Theate; Hickey, Aebischer (15’ st Dominguez), Schouten, Svanberg (1’ st Soriano), Dijks; Barrow (15’ st Sansone), Arnautovic. All. Tanjga.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Ferrari (14’ st Yoshida), Colley, Murru (35’ Augello); Candreva (35’ st Vieira), Rincon (22’ st Quagliarella), Thorsby; Sensi, Sabiri, Caputo. All: Giampaolo.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.      

Ammoniti: 10’ pt Sabiri (S), 38’ pt Svanberg (B), 14’ st Ferrari (S).

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia