Video gol-highlights Benevento-Perugia 0-0: sintesi 03-10-2021

Video gol-highlights Benevento-Perugia 0-0: finisce in parità la gara del “Vigorito”.

Finisce 0-0 il posticipo della settima giornata di Serie B Benevento-Perugia. Al “Vigotito” le due squadre si affrontano a viso aperto, ma non trovano la giocata per sbloccare il match.

Nel primo tempo meglio gli umbri, che sfiorano il vantaggio almeno un paio di volte con un ispirato Lisi.

Nel secondo tempo predominio campano, ma i tentativi di Insigne vengono respinti da Chichizola, e Paleari deve superarsi su Falzerano per evitare la beffa.

La sintesi di Benevento-Perugia

Il Benevento parte subito arrembante: Elia riceve da Lapadula e, con un sinistro, va a sfiorare il gol in diagonale. Ci prova anche Calò, ma il suo destro finisce al lato.

Poco dopo l’arbitro Marinelli annulla un gol a Segre: Paleari anticipa Matos, ma sulla respinta Segre insacca in porta partendo comunque da posizione irregolare.

Il Perugia risponde da par suo con un destro di Kouan dal limite, che finisce di poco al lato.

Segre penetra in area dalla destra e mette in mezzo un pallone sul quale nè Verde, nè Kouan riescono ad arrivare.

Lo stesso Kouan sbaglia, poco dopo, a botta sicura dopo che Paleari respinge dalla distanza.

Il Benevento soffre dalle parti di Foulon e concede a Lisi l’occasione di andare al tiro. Paleari è attento e sventa nuovamente il pericolo.

Ancora Lisi, pescato in area dalla destra, prova a superare Paleari in acrobazia.

Il Benevento reagisce al momento di impasse con una giocata di Insigne, il quale tenta l’iniziativa personale ma si fa parare il sinistro da Chichizola.

I campani tornano a spingere nel finale di tempo e sfiorano ancora il gol con Vogliacco, che va alto di testa su azione d’angolo.

Ancora Acampora ci prova con un sinistro dalla distanza, ma il miracolo di Chichizola manda le squadre in parità all’intervallo.

Nella ripresa i due allenatori cambiano sulle fasce: Alvini rileva un acciaccato Rosi per Curado, mentre Caserta è “costretto” a togliere un Foulon in serata no per inserire Masciangelo.

Proprio Masciangelo offre un primo pallone a Lapadula che l’attaccante manda fuori di poco colpendo di testa.

L’arbitro annulla poi un gol al Benevento: Insigne si avventa su un tiro respinto di Acampora, ma il guardalinee rileva l’offside.

Rispetto alla prima frazione sono le “streghe” a fare la partita: Chichizola deve opporsi ancora al mancino di Insigne, mentre Mancini, subentrato poco dopo, si vede negare la gioia del gol da un intervento Zanandrea sulla linea.

I giallorossi spingono alla ricerca del vantaggio: Mancini appoggia per Elia che manda fuori di poco.

I campani abbassano un po’ il baricentro e il Perugia arriva a colpire un palo con Kouan.

Caserta inserisce Brignola, Viviani e Tello per dare forze fresche. Proprio l’ex Juve ci prova con un tiro dalla distanza che si spegne fuori.

Il Perugia va nuovamente vicino al gol con un’occasionissima di Falzerano, che dalla distanza impegna Paleari.

Il Benevento risponde con un tiro di Masciangelo che sibila vicino al palo, mentre il Perugia spinge sulla destra, ma Matos di testa sfiora soltanto il palo esterno.

Un finale scoppiettante non basta a sbloccare la gara. Al “Vigorito” Benevento-Perugia finisce 0-0, per un punto che non serve a nessuno.

Highlights e video gol Benevento-Perugia 0-0

Il tabellino di Benevento-Perugia 0-0

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Vogliacco, Barba, Foulon (Masciangelo 45′); Acampora (Tello 80′) Calò (Viviani 76′), Ionita; Elia (Brignola 76′), Insigne (Mancini 63′), Lapadula 

A disposizione: Muraca,  Manfredini, Basit, Tello, Vokic, Di Serio, Moncini, Viviani, Sau, Masciangelo, Talia, Brignola 

Allenatore: Fabio Caserta

PERUGIA (3-4-12): Chichizola;  Rosi (Curado 45′), Angella , Zanandrea (Sgarbi 70′); Ferrarini, Burrai (Santoro 65′), Segre, Lisi; Kouan; Matos, De Luca (Carretta 84′).

A disposizione: Fulignati, Righetti, Gyabuaa, Carretta, Murano, Murgia, Ghion, Vanbaleghem, Curado, Falzerano, Santoro, Sgarbi 

Marcatori:

Allenatore: Massimiliano Alvini

ArbitroLivio Marinelli della sezione di Tivoli

Ammoniti: Acampora (B), Curado (P), Letizia (B), Lapadula (B), Viviani (B)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€