Video gol highlights Benevento-Milan 0-2: sintesi 03-01-2021

Il risultato, la sintesi e il video gol highlights di Benevento-Milan 0-2, 15° giornata Serie A: i rossoneri espugnano il “Vigorito” grazie ad un rigore di Kessié e ad una prodezza di Leao, ma i sanniti non meritavano di perdere.

Controsorpasso del Milan sui cugini dell’Inter grazie alla vittoria in trasferta contro il Benevento i rossoneri si portano a +1 sui cugini nerazzurri e + 7 sulla Roma che è 3°.

Il Benevento ha sbagliato un rigore con Caprari e Insigne è sfortunato e sprecone sulle occasioni da lui avute.

In più Tonali si è fatto espellere alla mezz’ora e per oltre sessanta minuti il Milan ha dovuto giocare con l’uomo in meno soffrendo troppo. Ad ogni modo, i rossoneri incamerano i tre punti e tornano in vetta a +1.

La sintesi di Benevento-Milan 0-2, 15° giornata Serie A

La partita si mette subito bene per i rossoneri, che usufruiscono di un penalty al 13°: a conquistarlo è Rebic, bravo ad approfittare di un errore di Tuia in disimpegno e steso in area dallo stesso difensore giallorosso. Dal dischetto c’è Kessié, che spiazza Montipò e porta in vantaggio i suoi.

Il Benevento non sta però a guardare e al 20° Insigne colpisce il palo con un gran tiro a giro frutto di un traversone di Caprari con sponda di Letizia.

Il Milan è stranamente in difficoltà e al 27° rischia di perdere Calabria per un possibile fallo da ultimo uomo ai danni di Caprari non ravvisato da Pasqua, ma l’inferiorità numerica si concretizza poco dopo a causa di un intervento non cattivo, ma egualmente scellerato, di Tonali ai danni di Schiattarella, colpito al ginocchio con il piede a martello. Decisivo il VAR dopo l’iniziale decisione di ammonire l’ex centrocampista del Brescia.

Sostituito Diaz con Krunic per non lasciare scoperta la mediana, il Milan soffre maledettamente i sanniti e rischia moltissimo: Donnarumma è attento sui tiri di Letizia e di Improta.

Dopo una potenziale occasione sprecata da Romagnoli, che prova un’acrobazia in area non accorgendosi che sul cross da corner stava intervenendo Leao con un inserimento sul secondo palo, il Milan torna a difendersi e con fatica riesce a tenere a bada le folate avversarie. La prima frazione finisce dopo tre minuti di recupero.

analisi milan-benevento

La ripresa si preannuncia complicata per il Milan, che tuttavia parte a razzo e capitalizza un altro errore grave della difesa di casa. A commetterlo è Montipò, che esce su un lancio Rebic facendosi però anticipare da Leao, bravissimo ad allargarsi e a segnare con un pallonetto dal limite dell’area.

Tre minuti dopo, il Benevento sfiora l’1-2 con un colpo di tacco che sorvola la traversa su cross di Improta. Il preziosismo si rivela impreciso per quanto esteticamente interessante.

I padroni di casa proseguono ad attaccare e a collezionare tiri dalla bandierina; la migliore occasione per i ragazzi di Inzaghi è però dal dischetto: Schiattarella pesca Caprari in area con un assist illuminante e Krunic tira giù l’attaccante. Il penalty è netto.

E’ lo stesso Caprari ad andare alla battuta, ma il pallone finisce clamorosamente a lato malgrado Donnarumma si tuffi inutilmente sul lato opposto.

Il Benevento è sbilanciatissimo e attaccano tutti tranne Montipò. Al 68° Barba conclude da posizione vantaggiosa e per giunta in libertà mancando il bersaglio, mentre un minuto dopo Donnarumma deve distendersi su una conclusione di Lapadula.

Al 72° i rossoneri sfiorano l’inatteso gol del 3-0 con Calhanoglu, che dialoga con Castillejo e coglie l’ennesimo palo stagionale con un missile dalla distanza.

Nel finale il Benevento cala e il Milan prova ad approfittarne: è ancora il palo a negare il gol a Kessié, che prova l’esterno destro su suggerimento di Leao a sua volta lanciato sulla destra da Conti.

All’88° Schiattarella sfiora il gol con un tiro da fuori lievemente deviato da Romagnoli. E’ praticamente l’ultima emozione di un match intenso e spigoloso, a tratti durissimo.

Video gol highlights di Benevento-Milan 0-1:

Il tabellino di Benevento-Milan 0-2, 15° giornata Serie A

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia (39′ Improta), Tuia (62′ Foulon), Glik, Barba; Hetemaj (46′ Moncini), Schiattarella, Ionita; Insigne (82′ Sau), Caprari (82′ Di Serio); Lapadula. Allenatore: Inzaghi

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria (81′ Conti), Kjaer (81′ Kalulu), Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessié; Diaz (36′ Krunic), Calhanoglu, Rebic (71′ Castillejo); Leao. Allenatore: Pioli

Marcatori: 15′ rig. Kessié e 49′ Leao

Arbitro: Pasqua

Ammoniti: Schiattarella, Calhanoglu, Dalot e Leao

Espulsi: 33′ Tonali

Note: al 61′ Caprari calcia fuori un rigore

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana