Video Gol e Highlights di Napoli-Juventus 1-3 Serie A 11/01/2015

Vidal e Pogba

Il video dei gol e gli highlights di Napoli-Juventus, 18^ giornata di Serie A.

NAPOLI-JUVENTUS, 11 GENNAIO 2015 – Vince una partita pesantissima la Juventus al San Paolo contro il Napoli nel posticipo della 18^ giornata. Finisce 3-1 per i bianconeri che sbloccano il match grazie ad una rete favolosa di Pogba raggiunta poi nella ripresa da un gol di rapina di Britos. Dura però poco l’1-1 e prima Caceres e poi Vidal nel recupero mettono il punto esclamativo sul successo della Vecchia Signora.

> VIDEO GOL NAPOLI-JUVENTUS

Cronaca della partita

Dopo i primi 18 minuti di studio tra le due squadre è il Napoli ad avere la prima grande occasione della partita: azione giostrata da Marek Hamsik che nel tentativo di servire in area Higuain finisce col colpire Chiellini il cui tocco favorisce involontariamente De Guzman il quale, solo davanti a Buffon, spreca clamorosamente mandando alto. Al 29′ però una autentica prodezza di Pogba spezza l’equilibrio iniziale e porta avanti i bianconeri: Llorente difende la sfera al centro dell’area e attende l’arrivo di Tevez la cui conclusione viene però ribattuta dallo stesso compagno di reparto prima che la sfera si impenni in direzione di Pogba, autore di una girata al volo vincente di rara bellezza. Nel finale di tempo la Juve ha anche la chance di raddoppiare ma Caceres, perfettamente imbeccato sulla destra da Tevez, calcia addosso a Rafael che è attento a non farsi sfuggire il pallone.

Ripresa che si apre nel segno di Callejon il quale però, una volta entrato in area di rigore su palla filtrante di Hamsik, trova la deviazione di un difensore bianconero che impedisce che la sfera raggiunga la porta. Al 65′ su situazione di calcio d’angolo arriva il pari azzurro: cross di un ottimo Mertens, subentrato ad Hamsik, e zampata di Britos che elude la marcatura di Chiellini e batte Buffon siglando l’1-1. Cinque minuti però e la Juve è di nuovo avanti: punizione dalla destra di Pirlo, girata sporca di Caceres (che avrebbe dovuto a breve lasciare il posto a Lichtsteiner) e palla nel sacco lì dove Rafael non può arrivare. Nel sostanzioso recupero concesso da Tagliavento il Napoli ha due colossali occasioni per il 2-2 ma prima Zapata decide di simulare anzichè calciare di prima intenzione a tu per tu con Buffon e poi Higuain, dopo una magia nello stretto, fa la barba al palo complice anche la provvidenziale deviazione di Chiellini. In contropiede la Juve riesce a chiudere definitivamente il match: Morata gestisce la ripartenza e poi serve dalla parte opposta Arturo Vidal, impeccabile nel rientrare e calciare con violenza inaudita sotto la traversa.

Tabellino

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Britos; Gargano, David Lopez; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain.
Panchina: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, Jorginho, Mertens, Strinic, Gabbiadini, Inler, Radosevic, Zapata. All.: Benitez.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Llorente.
Panchina: Storari, Rubinho, Ogbonna, Lichtsteiner, Padoin, Mattiello, Vitale, Pepe, Pereyra, Giovinco, Coman, Morata. All.: Allegri.

Marcatori: 29′ Pogba (J), 65′ Britos (N), 70′ Caceres (J), 90+4′ Vidal (J)

Ammoniti: Zapata (N), Tevez, Caceres (J)

Espulsi: –

Dario Camerota