Video Gol Highlights Brasile-Venezuela 3-0: Sintesi Copa America 13-06-2021

Il Risultato di Brasile-Venezuela 3-0: i verdeoro, detentori del trofeo e anche padroni di casa dopo varie defezioni, esordiscono bene e sconfiggono un avversario costretto a presentarsi con una squadra del tutto diversa da quella originariamente assemblata e che comunque cerca almeno di evitare disfatte troppo umilianti, riuscendovi. Il Brasile non vuol commettere passi falsi e vince grazie a Marquinhos, Neymar (rigore) e Gabigol.

La Sintesi di Brasile-Venezuela 3-0

Falcidiata dal Covid-19, che ha costretto CT Peseiro a rifare le convocazioni per cambiare ben quindici giocatori, la selezione vintotinta si presenta a Brasilia, in uno stadio deserto (quanta differenza con l’Europa!), con il preciso intento di limitare al massimo i padroni di casa.

Il fortino eretto regge in qualche modo, anche se i verdeoro conducono la partita come da copione e sfiorano due volte il gol nei primi dieci minuti: in entrambe le occasioni è Richarlison a mettere paura alla retroguardia, prima con una zuccata fuori di poco e poi con uno stop sbagliato che stava per beffare Graterol.

Dopo due tiri senza esito di Danilo e Neymar, al 23° i brasiliani passano in vantaggio sugli sviluppi di un corner: Marquinhos sfrutta una sponda di Richarlison sporcata da un difensore e insacca con un singolare colpo di tacco, forse non del tutto volontario e forse anch’esso deviato, da distanza ravvicinata.

Il Brasile cerca di chiudere presto i conti, Richarlison segna in spaccata, ma in offside, mentre Neymar controlla meravigliosamente un lancio lungo e, fatti fuori i difensori, tira di destro sfiorando il palo. Al 38°, infine, Richarlison supera Graterol con un pallonetto, ma è nuovamente in posizione irregolare e il bel salvataggio in spaccata di La Mantia è solo per i fotografi.

In un primo tempo dominato interamente dai verdeoro gli ospiti si vedo solo sporadicamente con un paio di tentativi che non impensieriscono Alisson; degno di nota uno di questi, un tiro da centrocampo di Aristeguieta abbondantemente a lato. La prima frazione termina dopo due minuti di recupero privi di sussulti.

Anche nella ripresa il canovaccio è sempre lo stesso: il Brasile attacca e crea occasioni a ripetizione, sprecando due grosse chance al 48° con Richarlison, che manda oltre la traversa un comodo pallone servitogli da Neymar, e soprattutto con la stessa stella del PSG, che al 53° non riesce a deviare a rete un potente traversone basso di Gabriel Jesus.

Il Venezuela cerca di resistere, ma getta definitivamente la spugna quando, al 62°, Cumana stende Danilo in piena area: l’arbitro uruguaiano Ostojich assegna il penalty dopo un check e Neymar lo trasforma spiazzando impeccabilmente Graterol e mandando i suoi sul 2-0.

La selezione ospite, già qualitativamente inferiore ai quotati avversari, non riesce mai a spaventare nemmeno per un attimo Alisson e la retroguardia e così i padroni di casa gestiscono il pallone senza affanni perdensodi in troppi leziosismi e in dribbling belli esteticamente, ma inutili.

Nei minuti seguenti succede pochissimo, minuti finali esclusi: dopo una chance gettata via da Neymar, che scambia con Gabigol e poi conclude a lato di un niente, all’89° i due confezionano il 3-0: il numero 10 scatta in posizione regolare, va sul fondo dopo aver saltato Graterol e crossa per la punta del Flamengo, che insacca di petto da due passi. Il triplice fischio giunge dopo tre minuti di recupero.

Il Video Gol Highlights di Brasile-Venezuela 3-0

Il Tabellino di Brasile-Venezuela 3-0

Brasile (4-2-3-1): Alisson, Danilo, Militao, Marquinhos, Renan Lodi (46′ Alex Sandro); Casemiro, Fred (86′ Fabinho); Richarlison (65′ Gabigol), Paquetá (46′ Everton Ribeiro), Neymar; Gabriel Jesus (86′ Junior Vinicius). CT: Tite

Venezuela (4-5-1): Graterol; Gonzalez (92′ Hernandez), Cumana, A. Martinez, Luis Mago; Manzano (77′ Celis), J. Martinez, Moreno, La Mantia, Casseres Jr. (84′ Castillo); Aristeguieta (77′ Cordova). CT: Peseiro

Marcatori: 23′ Marquinhos, 64′ rig. Neymar e 89′ Gabigol

Arbitro: Esteban Ostojich (URU)

Ammoniti: Renan Lodi, Gabigol, Manzano e Luis Mago

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana