VAR: in Bundesliga giudizi spiegati su Twitter

Interessante iniziativa della Federcalcio tedesca per quanto concerne l’applicazione del VAR in Bundesliga. I vertici del calcio teutonico hanno favorito l’apertura di un account Twitter che si propone di spiegare le ragioni dei verdetti del Video Assistant Referee in tempo reale.

Neanche l’ausilio della tecnologia pare però sufficiente per placare gli animi dei tifosi, i quali hanno spesso da ridire sui verdetti che danneggiano le proprie squadre del cuore.

Peciò, una simile iniziativa deve essere interpretata come un tentativo di favorire una miglior comprensione da parte del pubblico rispetto al lavoro svolto dai direttori di gara, oltre a far familiarizzare con una tecnologia sempre più invalsa nel calcio continentale.

Bundesliga Lipsia-Borussia Dortmund
Bundesliga logo

Il meccanismo è molto semplice: sull’account Twitter vengono riportate la decisione iniziale dell’arbitro, il motivo per il quale venga chiamato in causa il VAR e il verdetto finale dopo il check.

Ne è un esempio concreto la gara tra Mainz e Monchengladbach della quinta giornata, quando la squadra di Marco Rose ha usufruito di un penalty, confermato dopo check VAR, per un tocco di mano da parte di Niakhaté.

Un’iniziativa che di certo non serve ad estirpare completamente la piaga delle polemiche nel mondo del calcio, ma che quantomeno si prefigge l’obiettivo di rendere trasparenti e accessibili a ciascuno le decisioni assunte dalla sala VAR.

Uno strumento di cui il calcio europeo è stato pionere e al quale si stanno uniformandosi tutti i maggiori campionati.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus