Serie A: Var in 3D

Una nuova novità per la Serie A del prossimo anno.
L’arbitro Orsato osserva un episodio al VAR, durante Inter-Juventus dello scorso 28 Aprile.
Fonte: Facebook

Lo ha annunciato il designatore della C.A.N.A. Rizzoli, visto il buon andamento della Var al Mondiale in corso in Russia. La Serie A è stato il primo campionato in Europa ad aver introdotto la tecnologia in campo, con risultati piuttosto positivi.

Il prossimo anno si arricchirà di un miglioramento nelle definizione dei fuorigioco. In particolare ci sarà una migliore definizione dei centimetri che lo scorso anno possono aver creato qualche problema. 

Nella sua conferenza stampa, tenutasi a Roma, Nicola Rizzoli ha voluto non far mancare il suo appoggio alla tecnologia. Anzi ha riferito come essa sia stata benefica in molti casi, ma soprattutto ha contribuito a rendere più sereno l’ambiente. Il rapporto tra arbitri e giocatori è notevolmente migliorato, ora non ha più senso protestare dopo che si è ricorso alla tecnologia per un’azione dubbia.

Il fuorigioco è un aspetto del gioco molto difficile da valutare. Sono in gioco dei centimetri per decidere se vada o meno fischiato. Un assistente di linea deve riuscire a valutarlo a velocità normale e prendere una decisione al più presto possibile. Chiunque al suo posto si troverebbe in notevole difficoltà, perché è uno sforzo spesso sovrumano.

La tecnologia in 3d potrebbe dare una notevole mano da questo punto di vista.  Infatti offre la possibilità di vedere un’azione da più angolazioni, permettendo di osservare ogni minima zona del campo. Con questo nuovo strumento diventerà ancora più difficile sbagliare, ci saranno meno litigi, l’ambiente verrà notevolmente appacificato.

Un altro passo in avanti dell’Italia verso una maggiore giustizia nei campi da calcio. Questo è il sentiero giusto intrapreso dalla nostra Federazione. Bisogna far sì che altre Nazioni lo seguano di modo da creare un gruppo di forti sostenitori della tecnologia e spingano per la sua introduzione nelle competizioni europee.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega