Under 21, probabili formazioni Armenia-Italia: attacco a 3 per Nicolato

Stasera alle 18:30 gli azzurrini  affronteranno l’Armenia in un nuovo match valido per le qualificazioni ad Euro2020.

Una doppia trasferta estera che rischia di pesare e non poco sugli azzurrini. La squadra di Nicolato ha difatto raggiunto solamente nella giornata di ieri Yerevan effettuando un solo allenamento. Poca preparazione, considerando soprattutto che all’Italia non restano molti risultati oltre la vittoria. Il pareggio di venerdì con l’Irlanda, che ha già collezionato 10 punti in 4 partite, rischia infatti di condizionare inevitabilmente il cammino azzurro, fermo per ora a 4 punti in due gare. Davanti all’Italia, poi, resta ancora l’Islanda (6 punti in tre partite), sconfitta da una rianimata Svezia, capace di trovare i suoi primi 3 punti in questa competizione.

Certo, non va dimenticato che la nostra è una nazionale ancora in costruzione, e a Nicolato va dato, giustamente, un po’ di tempo per compattare un gruppo quasi tutto nuovo. C’è però dall’altro lato una classifica che chiama al risultato e un’Armenia che sembra essersi sbloccata dopo aver battuto per 2-0 il Lussemburgo, conquistando i primi 3 punti di questa spedizione Europea. Ecco, quindi, che il nostro ct farà affidamento sugli uomini più in forma.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Armenia (4-2-3-1): Aslanyan; Grigoryan, Daniielian, Khachumyan, Mkrtchyan; Harutyunyan, Mkrtchyan; Nahapetyan, Bichakhchyan, Melkonyan; Hovhannisyan.

Italia (4-3-3): Plizzari; Adjapong, Bastoni, Gabbia, Pellegrini; Frattesi, Locatelli, Tonali; Cutrone, Pinamonti, Sottil.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi