Ufficiale: Victor Moses è un nuovo giocatore dell’Inter

Visite ok, prove ad Appiano idem, scambio dei documenti effettuato in giornata e ufficialità arrivata pochi minuti dopo. Victor Moses è dell’Inter. Scelto anche il numero di maglia: l’11. 

Victor Moses è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore nigeriano classe 1990 arriva in nerazzurro a titolo temporaneo con diritto di opzione. (…) A Victor va il più grande in bocca al lupo da parte di tutto il popolo nerazzurro! #WelcomeVictor!”

Con questo estratto di comunicato, emesso attraverso il proprio sito ufficiale, l’Inter mette il punto esclamativo sull’operazione Moses. Il calciatore, ex Chelsea e Fenerbache, arriva in nerazzurro con la formula del prestito semestrale con diritto di riscatto fissato a 10 milioni. Per lui, già pronta la maglia numero 11. 

Giorni intensi, questi, per il ragazzo, il quale, arrivato a Milano già 3 giorni fa, ha dovuto sostenere un carico di impegni non indifferente. Oltre alle consuete visite mediche, infatti, è stato messo alla prova anche al centro d’allenamento dell’Inter, dove Pintus (preparatore atletico nerazzurro) e Conte lo hanno vigilato con attenzione valutandone la resistenza fisica. Superato l’ennesimo test, il ragazzo, si è poi concesso un po’ di relax partecipando nella serata di ieri alla cena di squadra. Ciò nonostante, Moses si può definire a tutti gli effetti un calciatore dell’Inter soltanto da pochi minuti.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi