Ufficiale: Vardy rinnova con il Leicester fino al 2022

In questo calcio così dominato da interessi economici e professionali e di fama, è davvero bello vedere che c’è ancora chi si lega alla maglia.

Parliamo di Jamie Vardy, attaccante inglese del Leicester, un grande bomber, uno dei fautori della vittoria dello storico scudetto del 2016-con Ranieri alla guida, ndr-un giocatore non più giovanissimo, 31 anni compiuti lo scorso 11 Maggio, ma comunque con grande prospettive di carriera, e che in un club, con il dovuto rispetto, più ‘quotato’ rispetto al Leicester, potrebbe avere prospettive di successo potenzialmente abbastanza elevate.

Tutte potenziali ambizioni che non hanno impedito al grande centravanti di rimanere al Leicester già 2 anni fa, allorquando, fresco di scudetto, aveva richieste da diverse parti d’Europa, ma soprattutto in patria, dove fra l’altro era già dato per certo all’Arsenal, prima del clamoroso dietrofront arrivato in una combutta di volontà sua e della società.

Fonte account “Twitter” ufficiale dello stesso Jamie Vardy

Volontà che si perpetua adesso: Vardy rinnova ulteriormente il suo contratto con le ‘Foxes’, per altri 4 anni, vale a dire fino al 2022. Dovessero essere rispettati i termini, fatto tutto sommato abbastanza plausibile, dati gli ottimi rapporti e la rinnovata fiducia fra le parti, il giocatore arriverebbe a 10 anni consecutivi di militanza nel club del Leicester, dove appunto gioca ormai dal 2012, e dove finora ha collezionato il non irrilevante bottino di 234 presenze e 89 gol.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato