Ufficiale: Radu riscattato dall’Inter, ma resta al Genoa in prestito

Ufficiale il riscatto da parte dell’Inter per Radu, che resterà in prestito al Genoa per un altro anno. 

“FC Internazionale Milano comunica di aver acquistato a titolo definitivo dal Genoa CFC Ionut Radu. Contestualmente il portiere viene ceduto in prestito annuale alla stessa società ligure.” Con questo comunicato, emanato attraverso il proprio sito ufficiale, l’Inter ufficializza l’acquisto a titolo definito di Radu. Il portiere rumeno, che tanto ha fatto bene con il Genoa e con la Romania nell’Europeo Under 21, resterà però un altro anno in rossoblù, per proseguire nel suo processo di crescita. Il suo approdo all’Inter, previsto per la prossima stagione, lo porterà a vestire, con ogni probabilità, le vesti di vice Handanovic.

La soocietà nerazzurra, nel comunicato, ha evidenziato anche brevemente la carriera del calciatore: “L’estremo difensore romeno, classe 1997, nella stagione 2018/2019 ha collezionato 33 presenze in Serie A con il Genoa. Con la Primavera dell’Inter ha conquistato la Viareggio Cup nel 2015 e la Coppa Italia 2015/2016, prima di debuttare con la Prima Squadra nerazzurra in Serie A il 14 maggio 2016.” Numeri di un ragazzo già fortemente lanciato nel giro dei maggiori portieri del futuro e che, ad oggi, sembra ad una sola stagione dal realizzare il tanto dichiarato sogno: essere centrale nel progetto Inter.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi