Ufficiale: Preziosi cede il Genoa al fondo americano 777partners

Enrico Preziosi cede il Genoa al fondo americano 777Partners. Versata una prima tranche di 20 milioni. Il club rossoblù cambia padrone 18 anni.

È finita l’era di Enrico Preziosi alla guida del Genoa. L’imprenditore avellinese, proprietario del noto colosso del settore ludico, ha firmato l’atto di cessione del club al fondo americano 777Partners.

A scriverlo è Carlo Laudisa, firma autorevole della Gazzetta dello Sport. Il fondo investimenti USA, dopo una trattativa iniziata lo scorso gennaio, avrebbe finalmente versato a Preziosi la prima rata di 20 milioni utile a rilevare il pacchetto azionario della società rossoblù.

Genoa Preziosi

Preziosi rimarrà comunque all’interno del club per i prossimi tre anni, pur uscendo completamente dal Cda. L’ormai ex patron del Genoa fungerà da figura rappresentativa di una squadra che ha contribuito a riportare nell’Olimpo del calcio italiano.

Preziosi e il Genoa: una storia lunga 18 anni

Era il 2003 quando Enrico Preziosi entrava a far parte del mondo Genoa, dopo aver guidato il Como alla Serie A nei sei anni precedenti. Con lui, il Genoa riparte dalle ceneri di una retrocessione in C evitata solo per un ripescaggio, e si ritrova in pochi anni a competere in Serie A.

Grazie a scelte oculate in termini di guida tecnica (Gasperini) e mercato (Milito e Thiago Motta due delle intuizioni più indovinate), il “Grifone” torna in Europa nel 2009. Anni altalenanti, con un sesto posto raggiunto nel 2015 e tante salvezze agguantate per il rotto della cuffia.

Se il Genoa può vantare una presenza ininterrotta quasi ventennale in Serie A, lo deve al suo presidente. Ora bisognerà voltare pagina, ma Enrico Preziosi rimarrà parte della storia di questo club.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus