Ufficiale, Olanda: stop Eredivisie 2019-2020 senza assegnazione titolo all’Ajax né promozioni e retrocessioni, solo piazzamenti UEFA

Arriva in Olanda la comunicazione ufficiale che mette la parola fine all’Eredivise 2019-2020. Una decisione sicuramente clamorosa, che porterà con sé varie polemiche. Secondo la Federazione olandese, l’Ajax dovrà accederà alla fase diretta della Champions League.

In questo periodo di incertezza del calcio mondiale, arriva una notizia ufficiale che riguarda la stagione di un campionato europeo. In Olanda, infatti, è stato annunciato che in Eredivise non verrà assegnato il titolo a nessuna squadra. Oltretutto, non saranno decise retrocessioni e promozioni, ma solo i piazzamenti UEFA.

A deciderlo è stata la Federazione olandese, che dopo l’incontro odierno con i vari club ha messo la parola fine sulla stagione 2019/2020, per via dell’emergenza Coronavirus. La classifica finale è quella relativa alla 26esima giornata, senza vincitori e vinti.

In quel momento, a guidarla c’era l’Ajax a pari punti con l’AZ Alkmaar e risulterà prima per differenza reti. La squadra di Van de Beek e compagni dovrebbe quindi approdare alla fase diretta della Champions League, mentre la squadra rivale andrà ai preliminari. Per quanto riguarda l’Europa League, ci sarà il Feyenoord ai gironi e Psv e Willem II ai preliminari.

Una decisione che ha creato non poche polemiche, soprattutto per le squadre di seconda divisione. L’allenatore del Cambuur, infatti, guidava la classifica dell’Eerste Divisie e già gustava la promozione nella massima serie olandese. Ora, dopo questo provvedimento, si è sentito fortemente penalizzato ed ha attaccato duramente la decisione della KNVB.

“Normalmente ho tutto il rispetto per chi prende le decisioni nella KNVB. Ma ora è crollato a meno di zero”, ha dichiarato Henk de Jong e sono attese anche azioni legali da parte della società.

E’ stata una scelta sicuramente clamorosa quella della Federazione olandese. Va considerato che nelle diverse votazioni dei club di prima e seconda divisione,16 società su 34 si erano espressi a favore di promozioni e retrocessioni. Le restanti 18, si sono divise in parti uguali tra contrari e astenuti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€