Ufficiale: Luciano Zauri lascia il Pescara. Luigi Di Biagio favorito per la successione

L’amarezza nel rinunciare al mio ruolo di allenatore non è negoziabile rispetto alla difesa di valori che ritengo fondamentali uno dei quali è il rispetto della maglia Biancazzurra. Ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso e tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni, atleti e membri dello staff, perché tutti mi hanno lasciato delle cose importanti“.

Con queste parole Luciano Zauri ha comunicato la sua decisione di dimettersi da tecnico del Pescara. La sconfitta di ieri contro la Salernitana è stata la causa occasionale poiché la situazione è molto preoccupante: gli abruzzesi hanno racimolato solo un punto nelle ultime otto gare e sono a soli due punti dalla zona playout e rischiano davvero grosso se non saranno apportati cambiamenti.

Sabato a Pordenone sarò il tecnico della Primavera Nicola Legrottaglie a guidare la squadra, ma probabilmente, a meno di decisioni diverse, non erediterà il posto lasciato dall’ex terzino destro.

Il nome più gettonato pare essere quello di Luigi Di Biagio, che da alcuni mesi è disoccupato dopo una lunga avventura alla guida dell’Under 21 terminata con il controverso Europeo casalingo della scorsa estate, mentre la seconda scelta dovrebbe essere Roberto Stellone. E’ comunque il nome dell’ex mediano e difensore centrale quello più in voga.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana