Ufficiale: la Roma è di Dan Friedkin. Le prime mosse sul mercato

Svolta epocale in casa Roma: ieri, ore 15:10 italiane, è stato firmato il closing dell’operazione che consegna di fatto il club giallorosso dalle mani di James Pallotta a quelle di Dan Friedkin. Quest’ultimo diviene così il venticinquesimo presidente nella storia della Roma, il secondo di origine straniera.

L’operazione, condotta dal fondo “Romulus and Remus investiments”, ha avuto un costo complessivo di 591 milioni. Per questa cifra Friedkin è riuscito a rilevare l’86,6% del capitale sociale e dovrà ora emettere un’offerta per l’acquisizione obbligatoria del restante pacchetto azionario. Si chiude così una trattativa andata avanti per mesi e che, a un certo punto, ha rischiato anche di saltare. Dopo nove anni della precedente gestione, in cui non sono arrivati trofei, i tifosi della Roma auspicano che il nuovo corso possa essere più ricco di soddisfazioni. Friedkin ha voluto intanto presentarsi con questo messaggio alla squadra:

Siamo entusiasti di unirci alla famiglia dell’A.S. Roma. Il nostro impegno nei confronti della Roma è totale. Saremo molto presenti nella Capitale, una città che occupa un posto speciale nei nostri cuori. Mentre ci imbarchiamo in questo lungo viaggio, riconosciamo che ci è stata affidata una squadra che rappresenta una parte vitale dell’anima di Roma, e questa è una responsabilità che prendiamo sempre molto sul serio e umilmente“.

Roma Friedkin

Roma, la prima mossa di Friedkin sul mercato: arriva Pedro

Esaurito l’entusiasmo per l’inizio di questa nuova era, in casa Roma sarà già tempo di passare ai fatti e, dunque, attingere al calciomercato. Con la carica da Direttore Sportivo ancora vacante, saranno il CEO Fienga e il Team Manager De Sanctis ad occuparsi delle trattative. Nella giornata di ieri, in concomitanza con l’annuncio di Friedkin presidente, è giunto nella Capitale anche Pedro. Lo spagnolo, ex Barcellona e Chelsea, arriva per aggiungere esperienza ad un gruppo che tenterà subito l’assalto alla zona Champions League. Per lui pronto un biennale da 3 milioni netti a stagione. L’ufficialità sarà data solo dopo le visite di rito, che dovrebbero svolgersi stamattina a Villa Stuart.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus