Ufficiale, Inter: accordo tra Suning e Oaktree per finanziamento da 275 milioni, quote in pegno

Alla fine il fondo californiano è riuscito a spuntarla sulle altre pretendenti, con una nota ieri il club ha ufficializzato il buon esito della trattativa alla stampa e ai tifosi

Adesso è anche ufficiale: Oaktree Capital Group, uno dei fondi d’investimento tra i più importanti al mondo, finanzierà lInter per una cifra di circa 275 milioni di euro che aiuteranno, come si legge nella stessa nota neroazzurra, ad uscire dalla difficile situazione economica nata dalla pandemia che ha eliminato parte dei ricavi.

Il fondo si impegnerà nel sostenere Suning alla guida dell‘Inter con un progetto a lungo termine; non è ancora chiaro se ci sarà un ingresso in società per il fondo californiano(per quello che si legge dal sito ufficiale interista, al momento no) ma è molto probabile che in futuro le quote di Lion Rock Capital saranno cedute proprio agli investitori.

Inoltre se Suning non riuscirà a restituire il prestito entro 3 anni anche le sue quote passerebbero a Oaktree Capital che diventerebbe unico proprietario della squadra di Milano. Questi soldi non verranno usati per il mercato ma solo ed unicamente per saldare gli stipendi e i pagamenti arretrati di questo finale di stagione e anche della prossima.

Ora gli Zhang possono concentrarsi sull’organizzazione del nuovo anno, partendo dal sempre più imminente confronto con Conte per continuare insieme, fino ad arrivare alla scelta del nuovo main sponsor.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus