Ufficiale, Gary Hoffman nuovo presidente Premier League

L’investitore bancario, ex vice presidente della Barclays, è stato nominato all’unanimità

Cambio della guardia in Inghilterra. No, non stiamo parlando di Buckingham Palace o del Castello di Windsor, ma di una delle poltrone calcistiche più importante di oltre manica. Gary Hoffman è il nuovo presidente della Premier League. Hoffman prenderà le redini del calcio inglese a partire dal 1° giugno, quando Claudia Arney, presidente uscente, terminerà il mandato. Richard Masters, invece, è stato nominato amministratore delegato.

MISSION – 59 anni, investitore bancario, Hoffman è attualmente presidente della Monzo Bank e Hastings Insurance. In passato, inoltre, è stato vice presidente della Barclays, banca che sponsorizza proprio la Premier. Ha altresì lavorato per VISA e per NBNK Investments.

Una vita passata negli investimenti quella del nuovo lord del football inglese. Da ben 40 anni, infatti, Hoffman lavora nel settore bancario, assicurativo e finanziario, proprio quello che servirà alla Premier ( e non solo, occorre specificare) dopo la fine di questo momento. Il massimo campionato inglese, difatti, si prepara ad affrontare un momento di grande incertezza finanziaria, figlia dell’epidemia di Coronavirus. Il compito di Hoffman sarà quindi quello di prevenire quanto più possibile le perdite per poi aumentare i già corposi ricavi della Premier.

PRIME PAROLE – Queste le prime parole di Hoffman: “È un onore entrare nella Premier League come presidente. Diventerò presidente in un momento molto delicato, per il calcio ma soprattutto per il mondo tutto. Tutti ci stiamo unendo per sostenerci l’un l’altro. Sono convinto che questo spirito di solidarietà aiuterà il gioco che amiamo, permettendo così alla Premier League di esistere ancora e lungo nel futuro“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€