Ufficiale: FIGC istituisce Fondo Salva Calcio da 21,7 milioni di euro

A fronte dell’emergenza finanziaria che ha travolto il mondo del calcio a seguiro dello stop per il Coronavirus, la federazione accantona un fondo per venire incontro alle esigenze delle società in difficoltà.

Nelle ultime se ne parlava spesso negli ambienti del pallone, ma ora è arrivata l’ufficialità. La FIGC ha deciso di istituire un fondo di salvataggio per le società colpite dalla grisi generata dallo stop per l’epidemia Coronavirus.

Il fondo, che sarà del valore di 21 milioni e 700 mila euro, sarà da destinare alle società di categoria inferiore alla A, ovvero quelle maggiormente falcidiate dalla sospensione dei campionati.

La proposta è arrivata direttamente dal presidente Gabriele Gravina, e avrà lo scopo di sovvenzianate le compagini di serie B, C, dei dilettanti e del calcio femminile.

L’iniziativa, molto apprezzata in tutto l’ambiente, non ha precedenti, e ha lo scopo di sostenere economicamente tutto l’universo minore del football nostrano, alla luce dei notevoli rischi di sparizione per molte società militanti nelle serie inferiori.

Tante piazze storiche, molte delle quali con un passato glorioso in serie A, infatti, rischino di scomparire, e la FIGC intende così iniettare risorse finanziarie fresche che possano portare anche a un rilancio per tutto il calcio italiano.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus