Ufficiale, esonerato Stroppa: Cosmi nuovo allenatore del Crotone

Giovanni Stroppa non è più l’allenatore del Crotone: gli è stata fatale la sconfitta, diciottesima stagionale, patita in casa ieri contro il Cagliari, che ha trionfato grazie ai gol di Pavoletti e Joao Pedro.

Stroppa lascia i “pitagorici” in una situazione di classifica alquanto disperata: ultimi a quota 12 punti, i calabresi scontano otto lunghezze di distacco dal Torino, primo tra i club salvi, che deve recuperare anche una gara contro il Sassuolo.

Giovanni Stroppa ai tempi del Milan

Questo il comunicato emesso dal Crotone in mattinata:

Il Crotone comunica di aver sollevato dall’incarico il responsabile tecnico della prima squadra Giovanni Stroppa. Si chiude così un percorso bello e intenso durato quasi tre anni, non privo di momenti difficili ma culminato nella straordinaria salvezza e ancor più nella seconda, storica, promozione in serie A. Il Presidente Vrenna e la società tutta intendono augurare il meglio a mister Stroppa e al suo staff per il prosieguo della carriera”.

Stroppa ha guidato il Crotone negli ultimi tre anni, due in Serie B e l’ultimo nel massimo campionato. Il suo bilancio parla di 89 gare disputate in totale, con all’attivo 34 vittorie, 18 pareggi e 37 sconfitte. Il momento più alto raggiunto sulla panchina calabrese è ovviamente la promozione, ottenuta lo scorso anno piazzandosi secondi in campionato alle spalle del Benevento, assoluto dominatore della stagione.

Il Crotone si era affacciato alla Serie A non certo col piglio della neopromossa, bensì esprimendo un calcio propositivo e provando a giocarsela a viso aperto con tutti. Il buon atteggiamento, evidentemente, non ha pagato, soprattutto a causa di alcune carenze difensive che hanno reso i rossoblù la squadra più perforata della Serie A (57 gol subiti in 24 giornate).

Crotone, arriva Serse Cosmi

Chiamato alla “mission impossible” della salvezza sarà ora Serse Cosmi, allenatore molto esperto che però non fronteggia la Serie A da ben nove anni (ultima esperienza col Siena). Nell’ultimo anno a Perugia, subentrato in corsa a Massimo Oddo, Cosmi era partito bene, due vittorie nelle prime tre gare di campionato, poi la squadra umbra è stata risucchiata in un tourbillon di risultati negativi che l’ha fatta scivolare in zona playout e, come spesso accade, a farne le spese è stato proprio l’allenatore.

L’occasione per il riscatto si chiama Crotone, pronto ad offrirgli un contratto fino al 30 giugno. Raggiungere la salvezza sarà un compito proibitivo, ma un combattente come Cosmi ci proverà fino all’ultima giornata.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione