Ufficiale: Di Biagio si dimette! Non è più ct dell’Italia Under 21

Il ct Di Biagio ha rassegnato le dimissioni lasciando la panchina dell’Italia Under 21 dopo l’eliminazione dagli Europei di categoria in casa 

La notizia era nell’aria da tempo, ma solo ora è arrivata l’ufficialità. Infatti, Gigi Di Biagio ha rassegnato le dimissioni, non è più il ct dell’Italia Under 21. La decisione è maturata dopo l’eliminazione dagli Europei di categoria in casa. 

Non è un segreto che gli azzurrini erano i grandi favoriti per la vittoria di fronte al proprio pubblico della competizione internazionale, ma hanno chiuso solo come seconda classificata del Gruppo A e, a causa del biscotto tra i pari età di Francia e Romania, non sono riusciti a raggiungere le semifinali, indicati come obiettivo minimo. 

D’altronde, non aver superato la fase a gironi e non essere riusciti a qualificarsi alla fase finale ha anche un’altra conseguenza: l’Italia non potrà partecipare al torneo di calcio nelle Olimpiadi di Tokyo nell’estate del 2020, un’altra onta difficile da cancellare. 

In realtà, gli addetti ai lavori da tempo criticavano Di Biagio per la sua incapacità di sfruttare al meglio i big e, soprattutto, di dare una vera e propria identità di squadra e di gioco alla propria rosa. Male, molto male, considerando anche le chiamate di giocatori nel giro della nazionale maggiore, come Federico Chiesa e Nicolò Barella su tutti, ma anche Lorenzo Pellegrini, Nicolò Zaniolo e Moise Kean. 

di biagio slovacchia-italiaEppure, nella conferenza stampa d’addio all’Italia Under 21, l’ormai ex ct Di Biagio ha voluto sottolineare, scindendo i risultati di questi ultimi anni dall’Europeo concluso anzitempo, la grande crescita di tanti giovani talenti, alcuni dei quali proprio facenti parte, in pianta stabile, dell’Italia di Roberto Mancini. 

Inoltre, Di Biagio ha affermato che, almeno per lui, l’eliminazione dagli Europei Under 21 non può essere considerata un fallimento, ma solo una grande delusione, più che altro perché non ci sono alibi e la responsabilità è solo ed esclusivamente dell’Italia Under 21, in primis del ct ormai dimissionario. 

Qualcuno ha storto il naso riguardo ad alcune scelte, come quella di convocare, e poi mettere fuori rosa, Zaniolo e Kean, nonché di promuovere tanti giocatori dall’Italia Under 21 di Paolo Nicolato, il candidato più forte per sostituire Di Biagio sulla panchina dell’Under 21, a dimostrazione che, contando anche i tanti giocatori presenti nella rosa della nazionale maggiore, le prospettive sono ottime. 

Ma il futuro di Di Biagio ora è in un club, visto che sono arrivate diverse offerte da parte di club di Serie A e Serie B, soprattutto nei mesi scorsi. D’altronde, l’addio era già deciso e solo potendo disputare le Olimpiadi sarebbe rimasto ancora sulla panchina della nazionale italiana. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia