Ufficiale, addio Argentina: Mascherano si ritira dalla nazionale

Mascherano, nel post partita di Francia-Argentina, ha annunciato che lascerà la Nazionale. Il centrocampista, fresco di record di presenze con l’Albiceleste, ha detto che è il momento di dire addio e lasciare spazio ai giovani

Quella di pomeriggio è stata l’ultima partita giocata da Mascherano con la maglia dell’Argentina
Il centrocampista, infatti, al termine della gara ha comunicato la sua decisione, sostenendo che è il momento di abbandonare l’Albiceleste e dare spazio ai giocatori più giovani, in modo da poter aprire un nuovo ciclo e ripartire al più presto dopo questo fallimento. 

mascherano

E’ un addio amaro per Mascherano, che è stato un po’ l’anima e l’emblema di questa Argentina. 
Una squadra volenterosa e con tanta voglia di fare, pronta a volare sulle ali dell’entusiasmo di una intera nazione che ha incoraggiato l’Albiceleste dal primo all’ultimo minuto di questo impietoso Mondiale, iniziato male (pareggio con l’Islanda) e finito peggio, con l’estromissione dalla competizione. 

Mascherano nella gara d’esordio di questo Mondiale era diventato il recordman di presenze con la Nazionale argentina, superando un totem sacro come Javier Zanetti (142 presenze), disputando la gara numero 143, seguita poi da quelle contro Croazia, Nigeria e Francia, che lo hanno portato a quota 146. 
Con l’ammonizione rimediata oggi, inoltre, Mascherano è diventato anche il calciatore più ammonito nella storia dei Mondiali