UEFA: finale Champions League 2025 in USA?

Il 2025 della UEFA Champions League potrebbe entrare nella storia.

E non soltanto perché potrebbe avvenire una già annunciata una rivoluzione.

Come noto la UEFA, nella veste del presidente Aleksandr Ceferin, avrebbe al vaglio un piano per rivoluzionare la competizione a partire dalla stagione sportiva 2024/2025.

Una cambiamento che comporterebbe l’ampliamento della fase finale della competizione – esclusi cioè preliminari e playoff, ndr – dalle attuali 32 squadre a 36.

Con tanto di introduzione di quello che viene denominato come ‘sistema svizzero’, una modalità che comporta l’abolizione dei gironi, rimpiazzati da una prima fase in cui ogni squadra giocherebbe 10 partite, equamente suddivise fra casa e trasferta.

Le novità non finiscono qui.

La UEFA ha un piano per la Champions League che riguarda non solo il format della competizione, bensì anche l’espansione del brand, dell’appeal internazionale della medesima.

Per questo una delle ipotesi al vaglio della UEFA è quella di estendere la competizione oltre i confini del continente europeo.

In buona sostanza, esiste una concreta possibilità che nell‘edizione 2024/2025 la Finale di Champions League non si disputi in Europa, bensì negli USA, e nello specifico a New York.

E potrebbe non essere un caso isolato, bensì apripista per una ulteriore estensione della competizione, che potrebbe arrivare anche nel mercato asiatico, con possibilità, cioè, di disputare la Finale, in futuro, anche in Asia.

Il presidente Ceferin giustifica questa possibilità affermando che lo spostamento non sarebbe un grosso problema per i tifosi, giacché, aggiunge più o meno testualmente “si va già dal Portogallo all’Azerbaigian, è quasi come andare a New York”.

Un’ipotesi che per il momento rimane tale, ma che certamente è da considerarsi piuttosto suggestiva, e non ancora certezza.

Certezze sono invece le prossime location della Finalissima: a parte quella di quest’anno, che si giocherà come noto a Istanbul – che doveva essere location dell’anno scorso, poi spostata a Lisbona causa rivoluzione covid – sono già note le prossime 3 città ospitanti, che saranno, nell’ordine, San Pietroburgo – inedito assoluto – Monaco di Baviera e Londra – ovviamente Wembley, che rinforzerà il suo già esistente record di stadio con più finali di Coppa Campioni/Champions a seconda delle epoche, arrivando a quota 8.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€

SNAI

Bonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito

Starcasino Scommesse

Fino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato