Uefa: Cantona vince il President’s Award 2019

Passato alla storia per i propri comportamenti fuori dagli schemi, Eric Cantona ha cambiato vita in seguito al ritiro dall’attività agonistica. Come tanti altri sportivi, ha difatti dedicato il proprio tempo allo svolgimento di opere benefiche che, ad oggi, gli sono valse il President’s Award 2019. Il riconoscimento assegnato dalla Uefa alle personalità dotate di eccezionali qualità umane, sarà assegnato a Montecarlo gioved’ 29 agosto.

Alle prove tangibili di quanto fatto dall’ ex attaccante del Manchester United si aggiungono anche le parole di Aleksander Ceferin : “Questo premio non solo riconosce la sua carriera come giocatore di altissimo livello, ma lo onora anche per la sua persona. É un uomo che rifiuta il compromesso, che mette anima e cuore per sostenere le cause in cui crede”.

E proprio alla pari del numero uno del massimo organo calcistico europeo, Cantona devolve parte dei propri guadagni in favore di “Common Goal”. L’ iniziativa, sostenuta anche dallo spagnolo Juan Mata, è in azione dal 2017 e coinvolge calciatori quali Chiellini e Hummels.

Ormai prossimo a prender parte all’ albo d’oro dei vincitori (basti ricordare personalità quali Alfredo Di Stéfano, Bobby Charlton, Eusébio, Johan Cruyff, Francesco Totti e David Beckham), il francese sarà insignito nella giornata di giovedì al Grimaldi Forum di Montecarlo. Nello stesso pomeriggio avrà anche luogo il sorteggio della fase a gironi della prossima Champions League.