Udinese-Roma 1-1, voti e pagelle: “Supergol di Molina, ma Pellegrini la recupera su rigore”

Pareggio e polemiche alla Dacia Arena dove la Roma si salva al 94′.

Un passo in avanti per l’Udinese in vista della salvezza, un passo indietro per la Roma dal punto di vista del gioco e… un punto a testa.

Il match della Dacia Arena non è stato esente dalle polemiche appena l’arbitro ha fischiato la conclusione della sfida, ma già nei 90 minuti si presagiva una grande tensione.

I bianconeri di Cioffi avevano voglia di conquistare un risultato che, ai punti, sembrava anche ben meritato dopo che Molina, nel primo tempo, aveva rilasciato una pregevolissima parabola che si è spenta sotto l’incrocio con un Rui Patricio impossibilitato ad accennare qualsiasi movimento per salvare la sfera.

L’Udinese gioca un match molto bello sia dal punto di vista fisico, che da quello tecnico e quasi non arriva anche il doppio vantaggio, sfiorato più volte e negato dal vero uomo partita della sfida, ovvero Rui Patricio.

La Roma avrebbe dovuto dare qualcosa in più, il centrocampo era molto statico e sembrava anche piuttosto stanco forse penalizzato dai 90 minuti europei contro il Vitesse.

Abraham e Zaniolo creano poco, mentre il cronometro arriva inesorabilmente al 90°.

E’ nel recupero che un presunto fallo di mano di Zeegelaar regala alla Roma un pesante rigore segnato da Pellegrini che con gelida personalità si presenta dal dischetto e segna.

L’Udinese recrimina per un penalty che, a loro avviso, non c’era, la Roma, invece, non convince nella prestazione e si accontenta di un punto.

Le pagelle dell’Udinese

Silvestri 6,5: Non è particolarmente impegnato nel primo tempo, ma nel secondo è importante il suo apporto. Risponde bene ad alcune sortite giallorosse.

Becao 6,5: Ottima partita del centrale bianconero. Si impone di fisico contro un avversario non facile come Abraham.

Pablo Marí 6,5: Importantissimo per Cioffi. Arrivato dall’Arsenal, il bianconero è un leader difensivo di grande livello e anche oggi lo ha dimostrato non perdendo praticamente nessun duello.

Perez 6: Meno in “vista” rispetto ai suoi compagni, ma pur sempre efficace visto che non sbaglia nulla. Esce dal campo a causa di qualche problema fisico. (dal 82′ Zeegelaar 4: Ha vanificato tutto in una frazione di secondo. La bella Udinese viene tradita da un tocco di mano del subentrante, fin troppo ingenuo.)

Molina 7: Gol superbo dell’argentino che di prima intenzione non ci ha pensato due volte per colpire a giro la sfera e mandarla in porta. In generale è stato protagonista di una buona partita, ma il gol ha fatto la differenza.

Pereyra 6,5: Da quando è tornato a pieno regime, difficilmente ha sbagliato prestazione. Tecnicamente è fondamentale per l’Udinese e negli ultimi 20 minuti ha anche il tempo di difendere il risultato sul tiro di Pellegrini.

Jajalo 6: Gioca davanti alla difesa. Non si vede spesso, ma fa molto lavoro oscuro.

Makengo 6,5: Partita ottima del centrocampista dell’Udinese che ha giocato un match assolutamente eccelso annullando la mediana giallorossa. Bravo di fisico, ma dimostra anche una buonissima qualità. (dal 88′ Samardzic SV).

Udogie 6,5: Non era facile giocare nella stessa fascia di un velocista come Karsdorp, ma se la cava egregiamente limitando di molto l’olandese e dimostrandosi importante anche in attacco.

Beto 6: Lavora molto per la squadra ma è meno devastante del solito. Merito anche di Smalling.

Deulofeu 6,5: Solito faro della squadra bianconera. Ispira e inventa in molte manovre offensive. Giocatore intelligente che vede nella difesa della Roma un bersaglio facile per i suoi dribbling. (dal 88′ Pussetto SV)

Gabriele Cioffi 6,5: Meritava maggior fortuna la sua Udinese. Una partita giocata per 93 minuti in modo eccelso, poi il calcio di rigore che “rovina” il risultato, ma non il match che rimane di grandissima qualità.

Le pagelle della Roma

Rui Patricio 7: Se il migliore in campo è il portiere qualcosa vorrà pur dire. Soprattutto nel secondo tempo si esibisce in almeno due o tre parate di altissimo livello. Non può nulla sulla magia di Molina, ma se i giallorossi conquistano un punto, è merito suo.

Mancini 5,5: Meno lucido del solito, si fa beffare dalla velocità dei giocatori offensivi dell’Udinese.

Smalling 6,5: L’unico a non mollare mai. Nella difficile serata giallorossa, è incaricato di presidiare un talento come Beto e lo fa con grande maestria e intelligenza.

Ibanez 5: Match molto complicato per lui. Soffre molto contro Beto e Deulofeu che non gli fanno passare una grande serata.

Karsdorp 5,5: Prestazione opaca dell’olandese che ha provato a dare il solito apporto di velocità e qualità alla squadra. Niente di tutto ciò è successo e l’esterno è apparso in ombra e poco servito. (dal 74′ Veretout 6: Nessun particolare errore dal suo ingresso).

Oliveira 5: Protagonista (in bene e in male) del match contro il Vitesse e disastro nel match con l’Udinese. Il portoghese, dopo un inizio molto incoraggiante, sta perdendo fiducia e qualità. Altra prestazione da dimenticare. (dal 46′ El Shaarawy 6: Il suo ingresso è positivo, regala un po’ di imprevedibilità in più alla manovra).

Cristante 5,5: Meno lucido del solito. Questa volta si fa beffare troppo facilmente dal centrocampo avversario e sparisce subito dal match.

Pellegrini 6,5: Partita non ai suoi livelli, ma se al 94′ ti presenti dal dischetto, segni e salvi il risultato, significa che sei stato uno dei giocatori più importanti del match.

Zalewski 5: Per la prima volta è sembrato realmente in difficoltà nel ruolo di esterno. Grandi meriti di Deulofeu, ma la sensazione che questo non possa essere il ruolo giusto per lui, c’è. (dal 65′ Afena Gyan 6: Entra con il piglio giusto provando subito una conclusione di poco a lato).

Zaniolo 5,5: Pochi spazi e pochissime idee anche per un talento puro come il suo.

Abraham 5,5: Stanchissimo a causa delle tante partite giocate, ma anche molto impreciso e meno performante del solito. Può capitare, ma oggi nessun giallorosso ha giocato realmente bene. (dal 65′ Shomurodov 6: Non incide più di tanto, ma alla fine contribuisce all’azione che porta il rigore ai giallorossi).

Josè Mourinho 5,5: Non è una grande Roma quella vista alla Dacia Arena, ma alla fine conquista un punto che serve per il morale in attesa del match più importante per la sua tifoseria, ovvero il derby.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it