Udinese-Roma 0-2, voti e pagelle: Under ancora decisivo, in ombra El Shaarawy

La Roma batte 2-0 l’Udinese alla Dacia Arena nel primo degli anticipi della 25esima giornata di Serie A. Giallorossi al terzo posto solitario in attesa del match di stasera tra Genoa e Inter.

Vittoria importantissima quella dei capitolini in ottica Champions. Partita giocata a ritmi alti e decisa ancora una volta dal turco Under che al minuto 71 con un gran tiro di esterno sinistro al limite dell’area batte Bizzarri. Al 90′, dopo aver rischiato di subire il pareggio da De Paul, la Roma la chiude definitivamente con Perotti, freddo davanti alla porta su preciso assist di Nainggolan.

Cengiz Under 

UDINESE

I MIGLIORI

BIZZARRI – 6.5: L’unico dei bianconeri ad andare sopra la sufficienza: pomeriggio tutto sommato tranquillo per il portiere argentino bravo a farsi trovare pronto in almeno un paio di circostanze. Nulla può, però, contro il missile di Under

I PEGGIORI

PERICA – 4.5: Pomeriggio da dimenticare per il croato che, ci mette sì l’impegno, ma non la tecnica necessaria per superare le due rocce romaniste. A completare la sua partita no le due nitide occasioni sprecate, una per tempo, e l’imprecisione da cui nasce il contropiede vincente dei giallorossi.

ROMA

I MIGLIORI

ALISSON – 7: In cerca del pronto riscatto dopo i 2 gol (ininfluenti) subiti contro il Benevento, il portierone brasiliano chiude il match odierno con un clean sheet. Ci mette più di una pezza in almeno un paio di occasioni dei friulani. Sicurezza (anche con i piedi).

Alisson, Under, Florenzi.

NAINGGOLAN – 6.5: Rientra dopo la squalifica contro il Benevento e sulla trequarti cerca più volte lo spiraglio giusto per superare i mediani dell’Udinese che lo marcano a vista. Prova il gran gol al 20′ del secondo tempo: gli riesce solo l’assist delizioso per Perotti allo scadere del match. Nuovo look, stessa grinta.

UNDER – 7.5: Di Francesco lo ripropone ancora una volta titolare dopo il gol di Verona e la doppietta contro il Benevento. Il giovane turco non lo tradisce, ma regala alla Roma i tre punti in una partita che sembrava avviarsi verso il pareggio. Sempre nel vivo delle azioni; le sue giocate sono spesso e volentieri interessanti anche se talvolta imprecise, finché non tira fuori il colpo in canna e con una magia dal limite dell’area insacca il pallone alle spalle di Bizzarri

I PEGGIORI

EL SHAARAWY – 5.5: Marcato da vicino da Widmer e Larsen, il Faraone soffre più del dovuto, nonostante riesca talvolta a trovare lo spazio giusto. Ha un’occasione ghiottissima alla mezz’ora che però spreca e concede il replay poco dopo. Più ombre che luci, la Roma ha bisogno (e tanto) anche dei suoi gol.

VOTI E TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Bizzarri 6.5; Larsen 6; Danilo 6; Samir 5.5; Widmer 5.5; Fofana 5.5; Behrami 6 (dal 61’Jankto 5); Barak 6; Adnan 6 (dal 78′ Balic sv); De Paul 5; Perica 4.5 (dal 76′ Maxi Lopez sv)   All: Oddo 6

ROMA (4-2-3-1): Alisson 7; Florenzi 5.5; Manolas 6.5; Fazio 6.5; Juan Jesus 6; De Rossi 6 (dal 74′ Strootman 6); Pellegrini 6; Under 7.5 (dal 86′ Defrel sv); Nainggolan 6.5; El Shaarawy 5.5 (dal 69′ Perotti 6.5); Dzeko 6   All: Di Francesco 6.5

Arbitro: Di Bello 6
Marcatori: Under (R) al 70′, Perotti (R) al 91′;
Ammoniti: Larsen, Perica, Jankto (U), Dzeko (R)