Udinese News, clamoroso: possibile evasione fiscale dei Pozzo

L’accusa di reato in Italia coincide spesso con una condanna mediatica. Nella vicenda Pozzo, il condizionale è d’obbligo e le accuse di evasione fiscale sono ancora tutte da verificare. La Guardia di Finanza infatti avrebbe avviato accertamenti per chiarire i rapporti finanziari fra Udinese e Watford, entrambe di proprietà della famiglia Pozzo.

Fonte immagine: Laroma24.it

Quando si possiedono più società, le operazioni di mercato fra di loro sono inevitabili. Secondo le indiscrezioni, questo “gemellaggio” avrebbe generato un credito di 18 milioni di euro a vantaggio dell’Udinese. La cifra in sé non costituisce reato, ma le Fiamme Gialle avrebbero raccolto comunque materiale per contestare alla famiglia (composta da Giampaolo, Giuliano e Gino) un’evasione fiscale di 19 milioni di euro negli ultimi 8 anni.

Le irregolarità sarebbero legate alla gestione del club Granada, ceduto da poco a un fondo cinese e alla situazione economica del Watford. I Pozzo potrebbero aver utilizzato il club inglese per esportare capitali all’estero e proprio per questo motivo, l’ultima approvazione di bilancio non è stata portata a termine. 

L’Agenzia delle Entrate è in contatto con la famiglia Pozzo per risolvere la questione il prima possibile e al momento non sembrano esserci veri e propri capi d’imputazione. La famiglia si è sempre contraddistinta per la sua onestà, se l’evasione fosse accertata sarebbe un duro colpo all’immagine che è riuscita a costruirsi negli anni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano