Tottenham: offerto un contratto di 3 anni da 4.5 milioni a Spalletti

Il Tottenham, se Pochettino dovesse lasciare il club londinese, starebbe pensando all’attuale tecnico giallorosso per la panchina. 

Dopo l’eliminazione dalla Coppia Italia, la permanenza di Luciano Spalletti a Roma anche il prossimo anno, si fa sempre più difficile. Se il toscano dovesse lasciare la Capitale non mancheranno di certo le pretendenti: l’ultima è il Tottenham.

Luciano Spalletti

Secondo quanto riporta in esclusiva Tuttomercatoweb, l’allenatore giallorosso è il candidato numero uno a prendere il posto di Mauricio Pochettino qualora quest’ultimo dovesse lasciare il club londinese. Oltre al mai celato interesse per il tecnico di Certaldo, ora emergono anche i numeri relativi all’offerta degli Spurs: un contratto triennale da 4,5 milioni di euro a stagione.

In attesa di scoprire se la Roma vincerà quel titolo che gli consentirà di continuare a vestire giallorosso anche il prossimo anno (con lo scudetto unico trofeo ancora in ballo), le pretendenti per Spalletti aumentano, e dopo i rumors italiani che lo vedrebbero sulle panchine di Juventus o Fiorentina, le voci da oltremanica si fanno sempre più insistenti. 

Secondo quanto emerso nei giorni scorsi non è da escludere, tra l’altro, uno scambio di allenatori tra le due società. Premium Sport riportava che, in caso di addio di Luciano Spalletti, a Trigoria la pista Pochettino potrebbe essere tra quelle più calde. L’argentino del Tottenham è infatti sponsorizzato da Franco Baldini, consulente esterno della Roma e molto vicino all’ambiente del club di Londra.